I rappresentanti dell’Arma locali e regionali, delle associazioni dei carabinieri, le famiglie e gli esponenti delle istituzioni locali. Il vescovo Giuseppe Piemontese ha celebrato la santa messa in occasione della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei carabinieri. L’evento si è svolto al duomo di Terni nel tardo pomeriggio di lunedì.

Accanto alla gente «Rinnoviamo la nostra devozione – ha spiegato il vescovo Piemontese nella sua omelia – nella celebrazione della Virgo Fidelis. Il vostro ruolo di carabinieri è molto importante nella società, perché dà supporto soprattutto alle persone in difficoltà. In particolare in questo momento vorrei ringraziarvi – ha spiegato monsignor Piemontese – in particolare per il vostro apporto alle popolazioni colpite dal terremoto».

Le istituzioni Oltre al vescovo presenti i rappresentanti locali e regionali dell’Arma, poi il questore Carmine Belfiore, il procuratore capo Alberto Liguori, il vicesindaco Francesca Malafoglia in rappresentanza del Comune e diversi consiglieri regionali. Nella celebrazione è stata anche commemorata la ‘Giornata dell’Orfano’, a cui ha preso parte anche il cappellano militare dell’Umbria, monsignor Aldo Nigro.

Questo contenuto è libero e gratuito per tutti ma è stato realizzato anche grazie al contributo di chi ci ha sostenuti perché crede in una informazione accurata al servizio della nostra comunità. Se puoi fai la tua parte. Sostienici

Accettiamo pagamenti tramite carta di credito o Bonifico SEPA. Per donare inserisci l’importo, clicca il bottone Dona, scegli una modalità di pagamento e completa la procedura fornendo i dati richiesti.