Bomboletta spray

I carabinieri della stazione di Spina hanno denunciato in stato di libertà due ragazzi marscianesi, un 19enne ed un 23enne,  per il reato di  imbrattamento e deturpamento di cose altrui. In particolare, i militari sono stati chiamati ad intervenire presso la stazione ferroviaria  di Marsciano, dove erano stati rinvenuti dei murales all’interno della sala d’attesa effettuati da due ragazzi, che si erano poi dati alla fuga.

Dormivano in auto I carabinieri si sono messi sulle loro tracce, finché non hanno trovato un’auto, i cui occupanti dormivano profondamente. Una volta svegliati i due giovani all’interno del mezzo, i militari hanno notato le evidenti macchie di vernice sui loro indumenti. Ormai certi di aver individuato i colpevoli, è stata effettuata la perquisizione del mezzo, che ha consentito di rinvenire 11 bombolette di vernice spray, la stessa utilizzata per imbrattare i locali della stazione. Per i due giovani, già noti alle forze dell’ordine, uno dei quali già responsabile di analoghi episodi, è scattata la denuncia.

Questo contenuto è libero e gratuito per tutti ma è stato realizzato anche grazie al contributo di chi ci ha sostenuti perché crede in una informazione accurata al servizio della nostra comunità. Se puoi fai la tua parte. Sostienici

Accettiamo pagamenti tramite carta di credito o Bonifico SEPA. Per donare inserisci l’importo, clicca il bottone Dona, scegli una modalità di pagamento e completa la procedura fornendo i dati richiesti.