Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 27 settembre - Aggiornato alle 09:36

Il folignate Cherubini in pole per diventare dirigente principale della Juventus

Dopo l’esonero di Sarri, sembra ad un passo anche il divorzio con Paratici. Ed allora ecco che ‘Chico’ potrebbe fare il meritato grande salto dietro la scrivania bianconera

Federico Cherubini, dirigente della Juventus (foto ilbianconero.com)

di D.S.

Sono ore a dir poco agitate in casa Juventus dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano del Lione. Il tecnico Maurizio Sarri è stato esonerato e nelle prossime ore stessa sorte potrebbe toccare al Chief Football Officer, in altre parole dirigente pricinpale, Fabio Paratici. Quest’ultimo non a caso è stato il principale ‘sponsor’ di Maurizio Sarri per la panchina bianconera un anno fa, ma l’aver clamorosamente fallito l’obiettivo europeo ne ha chiaramente ridimensionato il ruolo. Ecco che allora il patron Andrea Agnelli, secondo indiscrezioni che stanno prendendo sempre più forza, potrebbe affidare il principale ruolo dirigenziale niente di meno che al folignate Federico ‘Chico’ Cherubini, nelle ultime due stagioni spalla proprio di Paratici. Sarebbe una promozione straordinaria, ma al tempo stesso meritata, per l’ex centrocampista del Foligno che era approdato alla Juve grazie alla collaborazione costruita nel tempo con Beppe Marotta alla Sampdoria. Lo stesso Marotta lo ha voluto alla Juventus nel 2012, con Cherubini che prima aveva iniziato la carriera di direttore sportivo nella sua Foligno (sfiorando tra l’altro una clamorosa promozione in serie B con i Falchetti allora allenati da Bisoli) ed era stato contattato anche dal Perugia. Inizialmente alla Juventus Cherubini si è occupato delle giovanili e dei giocatori in prestito smistati dalla società bianconera in Serie B e C, poi è diventato coordinatore dellla Juventus Under 23 che milita in serie C e recentemente aveva assunto il ruolo di vice responsabile dell’area tecnica. Adesso per lui potrebbe arrivare la consacrazione definitiva.

I commenti sono chiusi.