Quantcast
lunedì 26 settembre - Aggiornato alle 08:08

A San Gemini nasce ‘Il Germoglio’: «Tante attività nel nuovo centro culturale»

Sabato 7 dicembre l’inaugurazione. La presidente Contessa: «Corsi per tutte le età e occhio alla sostenibilità ambientale»

Un nuovo spazio culturale per arricchire le attività sul territorio. Sabato 7 dicembre é prevista l’inaugurazione del Circolo Arci ‘Il Germoglio’, in via Ternana 2/c a San Gemini. Il programma dell’inaugurazione si apre alle 19 con una breve presentazione e un buffet offerto, a seguire le performance di Valeria Paci Acustic e della Clyto Band, con inizio alle 22.

La giornata L’8 dicembre dalle 15 invece spazio ai bambini con un’animazione che intratterrà tutti i più piccoli con giochi natalizi, la Pignatta degli Elfi, palloncini e le foto con Babbo Natale. Il Germoglio vuole essere un nuovo polo culturale votato alla condivisione e all’aggregazione. La presidente Veronica Contessa lo definisce «uno spazio rivolto a chiunque voglia ritrovarsi e stare insieme, scambiare idee e conoscenze, crescere culturalmente, discutere e confrontarsi, acquisire informazioni, esprimere la propria fantasia, trascorrere momenti di svago, un luogo dedicato a quanti hanno voglia di produrre, condividere e avvicinarsi a esperienze culturali, includendo attività specifiche per ogni fascia di età, e un’attenzione particolare ai più piccoli».

I corsi Con i corsi sarà possibile lavorare in gruppo per preparare esposizioni, documentari, ricerche, conferenze, dibattiti, progetti di solidarietà utilizzando diversi strumenti che la struttura offre, contribuendo così allo sviluppo culturale e civile del territorio. Sono previste attività educative di tipo non istituzionale ma di qualità, grazie al coinvolgimento di professionisti di settore che credono in una didattica di gruppo, coinvolgente e dinamica, in grado di accogliere gli svariati input della società contemporanea e di rispondere quindi agli specifici bisogni di conoscenza delle persone valorizzandone le competenze. Inoltre il calendario delle attività prevede tanti momenti ludici, da concertino a tornei di biliardino e ping pong, passando per cene sociali e aperitivi tematici.

Green Ovviamente ‘Il Germoglio’ nasce sotto il segno del green, del pieno rispetto dell’ambiente e del riciclo creativo. «Tutto ciò é stato reso possibile – spiega Contessa – grazie alle collaborazioni consolidate nel tempo con diverse associazioni, tra le quali i Giovani San Gemini ed Circolo Arci Accademia del Tempo Libero, presente sul territorio ternano da due anni e da dieci a Passo Corese». Fabio Laurucci, segretario e socio fondatore del Germoglio definisce il circolo «un progetto socio-culturale iniziato da anni del quale San Gemini ha bisogno. San Gemini merita un luogo polifunzionale dove i cittadini possano confrontarsi e relazionarsi, un luogo dove la cultura, il sociale e i diritti siano argomenti cardine». Infine Laurucci, fa appello a tutte le associazioni sangeminesi perché «possa nascere una collaborazione ed una sintonia con le tantissime realtà già presenti sul territorio». «Un circolo culturale è sempre una lucina che si accende in una comunità – spiega il presidente Arci Terni Francesco Camuffo – è uno spazio sociale dove costruire relazioni e sicurezza sociale vera. In un momento in cui va molto più di moda la diffidenza, se non la paura, aprire un luogo di incontro è un gesto di amore verso gli altri. Il Germoglio è il nostro modo per accendere una lucina sulle prossime festività per augurarci insieme un 2020 più sereno dell’anno che ci lasciamo alle spalle».

I commenti sono chiusi.