Quantcast
lunedì 26 settembre - Aggiornato alle 07:57

Terni, giostre gratis ai ragazzi con disabilità: l’iniziativa dei gestori del Luna Park

Un pomeriggio di divertimento per gli utenti di Aladino, centri diurni e strutture residenziali

I gestori del Luna Park di Terni hanno aperto gratuitamente le loro attrazioni ai ragazzi e bambini con disabilità dell’associazione.

Centri diurni Hanno aderito all’iniziativa i ragazzi dell’associazione Aladino, gli utenti dei centri diurni ASL Umbria 2 e delle strutture residenziali Torricelli e Farfalla. Anche l’assessore al welfare Cristiano Ceccotti è passato per un saluto e si è congratulato per l’iniziativa.

FOTOGALLERY

L’iniziativa «Un pomeriggio di grande divertimento grazie alla disponibilità e sensibilità dei gestori – racconta Carla Paladino dell’associazione Aladino – hanno permesso che tutti godessero della giornata attraverso alcune accortezze come i tempi di attesa del salire e scendere dai giochi, o la musica che è stata tenuta ad un volume molto più basso per favorire la partecipazione delle persone con autismo, o l’esibire l’attrazione in movimento ma vuota per incoraggiare la salita dei più titubanti. I ragazzi si sono divertiti e non si sono tirati indietro nemmeno davanti alle attrazioni più spericolate». Alla fine tutti soddisfatti e felici, gestori e ragazzi con disabilità si sono dati appuntamento al prossimo anno.

I commenti sono chiusi.