Polizia Stradale foto archivio generica

Sta per scattare il cosiddetto “esodo estivo”. Milioni di italiani si metteranno sulle strade per raggiungere la propria meta di vacanza e le forze dell’ordine si preparano per gestire la situazione, insieme alle società che gestiscono strade e autostrade.

Bollini neri e rossi Quest’anno – informa Viabilità Italia, organismo istituito presso il ministero dell’Interno e presieduto dal direttore del servizio polizia stradale – è contrassegnata con il “bollino nero” la mattina di sabato 6 agosto, giornata in cui è prevista la più alta concentrazione delle partenze. Gli spostamenti si preannunciano comunque intensi sia nell’ultimo fine settimana di luglio, contraddistinto con il bollino rosso, sia negli altri weekend del mese di agosto. La maggior concentrazione di traffico per i rientri in città è, invece, prevista nelle due ultime domeniche di agosto.

Controlli intensificati La polizia stradale, aderendo alla campagna europea “Viaggiare Sicuri”, finalizzata al controllo delle condizioni di sicurezza degli autoveicoli e dei veicoli a due ruote, intensificherà i controlli, in particolare nei periodi dal 27 luglio al 1° agosto 2016 e dal 29 al 31 agosto. Le verifiche si concentreranno sulle condizioni dei veicoli, la sistemazione del carico, le inefficienze tecniche, la regolarità dei documenti del conducente e del veicolo nonché l’inosservanza dell’uso dei sistemi di ritenuta anche per minori. Anche il Compartimento di polizia stradale per l’Umbria ha predisposto sull’intero territorio regionale, in particolar modo lungo la A1 e la E45 «l’effettuazione di mirati controlli verso tutti i veicoli compresi quelli a due ruote».