martedì 21 maggio - Aggiornato alle 22:46

Terremoto, ecco chi rischia di più: la mappa della pericolosità sismica Ingv

Nel 2004 è stata rilasciata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia questa mappa della pericolosità sismica che fornisce un quadro delle aree più pericolose in Italia. La mappa di pericolosità sismica del territorio nazionale è espressa in termini di accelerazione orizzontale del suolo con probabilità di eccedenza del 10% in 50 anni, riferita a suoli rigidi. L’Ordinanza di protezione civile n. 3519/2006 ha reso la mappa uno strumento ufficiale di riferimento per il territorio nazionale.