domenica 22 settembre - Aggiornato alle 14:33

Uffici dell’Inail di Terni chiusi per allagamento: forse aperto un idrante, indagini in corso

Cascata di acqua dal decimo piano di via Turati, pompieri mettono in sicurezza e polizia scientifica al lavoro

Uffici dell'Inail di Terni chiusi per allagamento (foto Rosati)

di Marta Rosati

Uffici dell’Inail di Terni chiusi per allagamento. Sono al lavoro i vigili del fuoco del comando provinciale intervenuti nello stabile in cui prende posto l’istituto nazionale, dove si è registrata una significativa perdita di acqua, sembrerebbe a causa dell’apertura di un’idrante al decimo piano.

VIDEO

Uffici Inail chiusi per allagamento Sul posto oltre ai pompieri stanno operando gli uomini della questura di Terni, compresi gli esperti della Scientifica, mentre si registrano disagi tra le utenze che venerdì mattina hanno raggiunto gli uffici Inail per sbrigare le pratiche, trovando però il servizio sospeso a causa dell’allagamento. A parlare a Umbria 24 è Elisabetta Eminente, responsabile degli uffici Inail di Terni di via Turati, che spiega di aver visto fin da stamattina alle 7.30 l’acqua scendere dalle scale del civico accanto, dove qualcuno avrebbe aperto un idrante causando l’allagamento. Ora stiamo facendo tutti gli accertamenti per capire come sia successo e quali sono i danni, ma nei nostri uffici al momento abbiamo rilevato solo leggere infiltrazioni. Esclusi al momento danni a carte e fascicoli dell’Inail, mentre i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza gli ambienti.

I commenti sono chiusi.