domenica 26 febbraio - Aggiornato alle 06:41

Amelia, via a cantiere da 1,1 mln per recupero delle Mura crollate: tavolo in Regione per fondi Mibac

Un tratto delle mura di Amelia

Riprendono i lavori sulle Mura poligonali di Amelia. E’ in programma per lunedì la consegna ufficiale del cantiere che interesserà la porzione di manufatto interessata dal crollo del 2006 ed è stato finanziato dalla Regione Umbria con uno stanziamento di oltre 1,1 milioni di euro.

Via al cantiere Mure di Amelia Con gli interventi si procederà alla rimozione della copertura e alla messa in sicurezza dei tratti di Mura più vicine ai punti di crollo, andando a eliminare le struttura di sostegno in ferro con cui si è fin qui sostanzialmente puntellato. Affianco ai lavori, spiega in una nota il Comune di Amelia, verrà istituito un tavolo in Regione per definire l’utilizzo dello stanziamento di circa 800 mila del ministero dei Beni e attività culturali per il triennio 2016-2018: «Questo incontro – afferma il sindaco uscente e in corsa per il secondo mandato, Riccardo Maraga – era stato da noi richiesto proprio per individuare rapidamente le priorità di intervento. La ripartenza del cantiere – aggiunge – è un fatto concreto ma anche simbolico: tanti anni di lavoro per sensibilizzare le istituzioni sull’importanza del recupero del crollo hanno prodotto i loro effetti e l’obiettivo della ricostruzione è ora più vicino».