di Bar.Is.

Il Perugia è scatenato sul mercato e porta alla corte di mister Bisoli un altro tassello importante. Si tratta del giovane centrocampista ghanese Masahudu Alhassan che dall’Udinese sbarca a Pian di Massiano a titolo definitivo. Un affare importantissimo per il presidente Massimiliano Santopadre che si è così assicurato uno dei giocatori più promettenti del campionato di serie B e corteggiato da tantissime società. Alhassan, infatti, è uno dei giocatori più duttili per la fascia esterna ed è capace di ricoprire diversi ruoli. Un vero e proprio jolly su cui tantissimi avevamo messo gli occhi addosso.

Chi è Alhassan nasce a Tarkwa il 1 dicembre 1992 ma fin da piccolo, nel 2007, si trasferisce in Italia affidato ad una famiglia di Rimini. Inizia a muovere i primi passi con le giovanili della squadra romagnola e poi passa al Genoa, dove viene tesserato appena diventato maggiorenne. Nella stagione 2010/11 disputa il campionato Primavera per poi, l’anno successivo, essere aggregato con la prima squadra con la quale esordisce anche in serie A.

Altre esperienze Alhassan passa poi al Novara con cui resta fino alla fine della stagione anche se a gennaio il Genoa annuncia il suo prestito all’Udinese. Ritornato all’Udinese, il 5 agosto 2013 viene ceduto in prestito al Latina dove totalizza 43 presenze stagionali ed una rete. Per la stagione 2014-2015 torna all’Udinese, ma viene ceduto l’8 gennaio 2015 nuovamente al Latina.

Nazionale Nonostante la giovane età Alhassan ha anche vestito la casacca della nazionale ghanese. Con l’Under-20 infatti ha preso parte a tre partite della Coppa delle Nazioni Africane Under-20 2011, mentre la prima convocazione e il suo esordio nella Nazionale maggiore sono stati in occasione dell’incontro amichevole contro la Nigeria dell’11 ottobre 2011 a Watford; nel 2012 inoltre ha partecipato anche alla Coppa d’Africa.

Altre operazioni Sta per diventare ufficiale poi anche il ritorno di Lorenzo Del Prete. Lo ha annunciato lo stesso giocatore attraverso la sua pagine Facebook: «Manca poco e torno a casa». L’operazione per riportare il ragazzo dal Catania è fatta e manca solo l’annuncio della società. I grifoni nel frattempo si preparano alle due amichevoli che giocheranno da qui al 5 agosto: sabato, alle 20.45, al Curi arriverà il Carpi neo-promosso in serie A mentre il 5 agosto ospiti saranno i biancorossi del Bari. In vista dell’incontro con il Carpi, venerdì alle 17 il tecnico perugino Pierpaolo Bisoli incontrerà i giornalisti per una conferenza stampa.

Questo contenuto è libero e gratuito per tutti ma è stato realizzato anche grazie al contributo di chi ci ha sostenuti perché crede in una informazione accurata al servizio della nostra comunità. Se puoi fai la tua parte. Sostienici

Accettiamo pagamenti tramite carta di credito o Bonifico SEPA. Per donare inserisci l’importo, clicca il bottone Dona, scegli una modalità di pagamento e completa la procedura fornendo i dati richiesti.