lunedì 23 settembre - Aggiornato alle 22:10

Orvieto, la Uisp Scherma esulta agli Italiani giovanili: bronzo per Caterina Della Ciana

Il vice presidente Ortu: «Ripagati gli sforzi di tutto il club, grande soddisfazione»

Ancora in evidenza la Uisp Scherma Orvieto ai Campionati Italiani Giovanili di Riccione. A distinguersi è stata Caterina Della Ciana, che nella categoria Giovanissime Spada Femminile è arrivata terza conquistando la medaglia di bronzo su 162 partecipanti. «Caterina è stata eccezionale – spiega il maestro Davide Lo Conte – nonostante non sia partita bene ai gironi eliminatori, al tabellone dell’eliminazione diretta ha tirato fuori tutta la sua tecnica e coordinazione e senza perdersi d’animo ha battuto una dopo l’altra tutte le più quotate avversarie, fino a giungere alla semifinale dove ha perso solamente 10-8, pur essendo in vantaggio per gran parte dell’assalto. Brava Caterina e bravo il maestro Andrea Malandruccolo da cui Caterina prende la gran parte delle lezioni di scherma».

La carriera Caterina è di Monteleone d’Orvieto e due volte a settimana si allena a Città della Pieve, dove la Uisp Scherma Orvieto ha aperto una sua sezione con il maestro Malandruccolo. Un giorno a settimana, invece, va ad Orvieto alla palestra della Sala Agorà di Ciconia. «Bellissima soddisfazione per tutta la nostra associazione, che ci ripaga di tutti i sacrifici che facciamo per promuovere la scherma nella nostra Regione», spiega Luca Ortu, vice Presidente della Uisp Scherma Orvieto. Sono stati 10 i giovani schermidori orvietani in pedana ai campionati Italiani. Bene anche Lorenzo Rocchigiani Lorenzo (dodicesimo su 220) e Edoardo Lo Conte (17esimo su 198). A seguire poi si sono distinti Luca Pontremoli (49esimo su 198), Flavio Montesanti (139esimo su 198), Ludovica Foresi (62esima su 120), Florinda Urbani (51esima su 164), Sofia Tognarini  (52esima su 164), Riccardo Ortu (114esimo su 217), Alice Olimpieri (105esima su 157).

I commenti sono chiusi.