Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 15 giugno - Aggiornato alle 08:28

Nuovo Liberati all’inglese: Skybox, museo e ingresso delle squadre a centrocampo

Il progetto della Ternana pensato per la B e «facilmente adeguabile per la serie A», spalti divisi in cinque settori

di Massimo Colonna

Skybox riservate per assistere al match, le due squadre che entreranno in campo al centro e non più tra la curva Est e la curva Sud, il museo del club. Il progetto del nuovo Liberati si rifà ai modelli inglesi e, una volta realizzato, cambierà di molto la vita dei tifosi.

Serie B e serie A Dal progetto presentato in Comune emerge che «il nuovo stadio si rifà al modello tipicamente inglese, con le sedute immediatamente a ridosso del campo, senza barriere tra gli spalti e il rettangolo di gioco; le sedute più vicine permettono di assistere alle partite da una distanza minore di dieci metri». L’impianto è «progettato per l’attuale serie C ma in considerazione della capienza progettata e degli spazi previsti per i servizi specifici, lo stadio garantirà i requisiti richiesti per la lega di serie B ed è facilmente adeguabile per la serie A. La capienza sarà di 18.500 posti tutti coperti, divisi in 5 settori, compreso quello della tifoseria ospite con accessi e uscite indipendenti, ognuno dotato dei relativi punti ristoro e dai servizi».

Skybox «La tribuna delle autorità si trova in posizione centrale, dove si trovano anche gli Skybox su una superficie di circa 300 mq, quattro palchi riservati e le postazioni per la stampa e le riprese tv su una superficie esclusiva. Tutti gli spalti si affacciano direttamente sul terreno di gioco, rispetto al quale sono alzati di circa 1, 20 metri. La struttura, tramite dei collegamenti verticali automatizzati, è accessibile in ogni sua parte ai diversamente abili. In un’area posta alla stessa quota del campo di gioco si trova l’area a servizi che su una superficie di circa 3.300 mq ospita, oltre agli spogliatoi anche i locali antidoping, la sala conferenze, la sala stampa e tutti gli uffici di gestione e della società adeguata ad essere implementata con servizi di livello Gold. L’ingresso delle squadre al campo di gioco avviene in posizione centrale». Alla quota superiore, allo stesso livello di viale dello Stadio, ci sarà inoltre il Museo della Ternana Calcio, per circa 350 metri quadri, e un’area ospitalità di circa 500.

I commenti sono chiusi.