Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 19 maggio - Aggiornato alle 07:44

Giro, la Perugia-Montalcino incorona Schmid. Super Bernal aumenta il vantaggio

Emozioni e tanti appassionati da Corso Vannucci fino alla Toscana. Testa a testa vincente dello svizzero su Covi. Il colombiano rafforza la maglia Rosa

Lo svizzero Mauro Schmid esulta sul traguardo di Montalcino (foto profilo Facebook ufficiale Giro d'Italia)

di D.S.

Autentico spettacolo lungo il tragitto che da Perugia ha portato la carovana Rosa a Montalcino. Emozioni per gli appassionati che di primo mattino si sono riversati in corso Vannucci per la partenza, mentre tanti altri sistemati lungo il percorso che ha toccato anche Ellera, Magione, costeggiato parte del Trasimeno prima di sconfinare in Toscana, non hanno voluto mancare all’appuntamento. Undicesima tappa (162 km, dislivello di 2300 metri), la Brunello di Montalcino Wine Stage, con tratti di sterrato tipici della Strade Bianche lungo il meraviglioso scenario della Val d’Orcia. E che non ha risparmiato acuti, campioni in difficoltà, strappi imperiosi. Un gruppo si è staccato facendo inevitabile selezione, alle spalle attivissima la maglia rosa Egan Bernal che si è resa protagonista di una grande prestazione.

FOTOGALLERY – Giro d’Italia, il via della corsa a Perugia e il passaggio al Trasimeno: le foto

L’epilogo Il successo è andato allo svizzero Mauro Schmid della Qhubeka Assos, che nel testa a testa finale dentro Montalcino, con ultimi chilometri in salita e molto impegnativi, ha avuto la meglio sul piemontese Alessandro Covi della Emirates. Al terzo posto il belga Harm Vanhoucke della Lotto Soudal. Alle spalle del terzetto, dopo l’arrivo di coloro che avevano preso parte alla fuga, la maglia Rosa Egan Bernal ha alzato il ritmo, scattando ripetutamente sui pedali e staccando la concorrenza del resto del gruppo. Insieme al campione colombiano, vincitore del Tour 2019, il tedesco Emanuel Buckmnann. Grande crisi per il talento belga Evenepoel, che perde inesorabilmente contatto.

VIDEO – Perugia fa festa e abbraccia il Giro, la partenza della tappa: video

Classifica generale Lo scatenato Egan Bernal consolida il suo primato aumentando il distacco sul russo Vlasov fino a 45”. Terzo posto nella generale per Damiano Caruso che si trova a 1’12” di distacco dal sudamericano.

FOTOGALLERY – Giro a Perugia: tutto pronto per la partenza

Vi va in Romagna La carovana Rosa, giovedì 20 maggio, riparte da Siena in direzione Bagno di Romagna, con una tappa ancora impegnativa, di 212 km.

I commenti sono chiusi.