Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 30 giugno - Aggiornato alle 21:45

Costituito Comitato promotore del percorso podistico ‘Mabtrail – Le vie del Peglia’

Ecco i componenti designati e comunicati alla Fidal. Il presidente della Riserva Francesco Paola: «Scelte personalità autorevoli»

Si costituisce il Comitato promotore del percorso podistico nazionale e internazionale “Mabtrail – Le vie del Peglia”. Il presidente della Riserva della biosfera Unesco, Francesco Paola, ha comunicato alla Federazione italiana di atletica i componenti. «Abbiamo creato il Comitato autorevole richiesto da un progetto così simbolico e prestigioso – spiega – realizzato in appena due mesi senza fondi pubblici. Il nostro più grande desiderio è che il percorso podistico della Riserva Unesco diventi un esempio di naturalità e sostenibilità nel Mondo ed attraverserà strade e sentieri percorribili. Potranno essere molto importanti le ricadute positive sull’educazione e sulla medicina di prevenzione e promuoverà le eccellenze dell’Umbria e il turismo sostenibile. Il percorso podistico e di marcia è un progetto sportivo certo, ma più ancora volto a finalità educazionali e alla coesione nazionale e internazionale obiettivo primario per la Riserva della Biosfera Unesco, allo sviluppo sostenibile e alla elevazione della legalità dei territori».

I componenti Paola ringrazia i componenti del Comitato ma anche «le Istituzioni pubbliche e private che con alto senso di abnegazione repubblicana hanno contribuito alla realizzazione del progetto» come il prefetto di Terni Emilio Dario Sensi e il segretario generale della Fidal Fabio Pagliara. «Desidero nella occasione – aggiunge – esprimere gli auguri più sentiti di buon lavoro ai nuovi vertici della Federazione Stefano Mei, presidente nazionale, e Alessandro Londi, segretario generale, che speriamo avere presto ospiti». «Il Comitato – sottolinea ancora Paola – è un modello aperto e potrà essere integrato da personalità istituzionali e professionali e dell’impresa». I componenti, che Paola ringrazia, sono:

Presidente onorario: Generale Dottor Antonio Ricciardi Presidente del Centro Studi Strategici sulle Crisi ed Emergenze Climatiche della Riserva – Presidente della Riserva Mondiale della Biosfera Unesco del Parco Nazionale del Circeo;
Professor Stefania Boccia, Direttore del Dipartimento di Scienze della Vita e Sanità pubblica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma;
Professor Antonio Boggia, Presidente della Commissione Sostenibilità dell’Università degli Studi di Perugia;
Dottor Manuel Maraghelli, Amministratore Unico dell’Agenzia Forestale Regionale dell’Umbria;
Dottor Ingegnere Luca Proietti, Direttore Generale dell’Agenzia dell’Ambiente dell’Umbria;
Colonnello Dottor Gaetano Palescandolo, Comandante Regionale dei Carabinieri Forestali dell’Umbria;
Dottor Stefano Pisani nella qualità di Coordinatore Nazionale di “Città Slow” (alla quale aderiscono vari Comuni dell’area) e, quale Sindaco di Pollica (SA) Referente della Comunità Emblematica della Dieta Mediterranea italiana Patrimonio immateriale dell’Unesco;
Dottoressa Rossana Ponziani, Presidente del Comitato per le Imprese e il Turismo sostenibili della Riserva, e titolare di Griffin’s Resort;
Dottoressa Chiara Lungarotti, Amministratore delegato di Lungarotti Società Agricola;
Dottor Giammarco Urbani, Urbani Tartufi S.r.l;
Signor Venanzo Mariani, Presidente della Soc. Coop. Agricola “Oleificio Pian delle Vigne” e della Meccanica Mariani s.r.l., San Venanzo;
Dottoressa Paola Alberti, titolare dell’omonima Azienda Agricola;
Dottor Domenico Repetto, Presidente dell’Associazione sportiva Sportinnova.
Quali componenti tecniche in rappresentanza del territorio il Dottor Ingegner Cristiano Volpi e il Dottor Architetto Andrea Miscetti.

I commenti sono chiusi.