Quantcast
mercoledì 19 maggio - Aggiornato alle 05:17

Umbria Jazz Winter 2013 da sabato ad Orvieto: Renzo Arbore alla serata inaugurale

Il duomo di Orvieto

Musica senza soluzione di continuità, da sabato e fino al al 1° gennaio a Orvieto, per la ventunesima edizione di Umbria Jazz Winter. Saranno cinque giorni di grande musica in una location naturale, dagli scenari unici, di una delle più affascinanti e storiche città dell’Umbria. Alla serata inaugurale è annunciata la presenza anche del ‘clarinettista’ Renzo Arbore, presidente del festival.

Evento unico Nelle piazze e nelle vie del centro storico, con oltre 100 concerti e 150 musicisti impegnati nei giorni del festival, la kermesse che negli anni si è conquistata un posto d’onore e di prestigio nel panorama nazionale ed internazionale promette, anche in questa edizione, di confermarsi evento unico nel suo genere.

Il cartellone Molti gli artisti importanti in cartellone, a partire dal concerto, sabato alle 21 al teatro Mancinelli, di Christian McBride, contrabbassista di punta del jazz statunitense con gli Inside Straight. Nel programma di Umbria Jazz Winter, poi, due giovani, ma già affermate, come la cantante Cecile McLorin Salvant e la sassofonista Melissa Aldana, i clarinettisti Ken Peplowski, Evan Christopher e Anat Cohen, insieme in un particolarissimo progetto, Joe Locke, con Warren Wolf. Di qualità la presenza italiana, con Enrico Rava, Paolo Fresu con Uri Caine, Rosario Giuliani, Fabrizio Bosso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.