Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 16 ottobre - Aggiornato alle 17:32

Umbria jazz, per Bollani finale a sorpresa: sul palco la moglie Valentina dopo l’omaggio a Corea

La serata si è aperta con le immagini del concerto che il pianista ha tenuto nel 2009 insieme al musicista scomparso a febbraio

Bollani all'Arena (foto F.Troccoli)

di Danilo Nardoni

Un finale con sorpresa sabato sera per la seconda serata di Umbria Jazz. Stefano Bollani, a conclusione del concerto omaggio a Chick Corea all’Arena Santa Giuliana, si è ripresentato sul palco chiamando accanto a lui Valentina Cenni. La moglie del pianista, nonché cantante e attrice con la quale la passata stagione televisiva ha condotto il fortunato programma di Rai 3 «Via dei Matti numero zero», si è seduta accanto a lui al piano e insieme hanno eseguito ‘Casa da floresta’ del cantautore brasiliano Nanan.

VIDEO: L’OMAGGIO DI BOLLANI A COREA

FOTO: IL PIANO SOLO DI BOLLANI ALL’ARENA

La serata «In tutta la serata non ho fatto un brano brasiliano e il Brasile a Chick piaceva molto, ma credo che questa sia una canzone che non conoscesse» ha affermato Bollani. I due hanno poi proseguito, rimanendo in Brasile e quindi sulla stessa scia musicale, con il Caetano Veloso di «Desde que o samba è samba». Emozioni che si sono unite ad altre emozioni. La serata, prima del lungo omaggio di Bollani a Corea che ha emozionato il pubblico, si era aperta infatti con alcune immagini, proiettate sui maxi schermi dell’Arena, del concerto che aveva tenuto in una precedente edizione con il pianista scomparso nel febbraio scorso. Quel live che in un certo senso celebrò l’intesa definitiva dei due musicisti. Che ieri sera, almeno idealmente, si sono incontrati nuovamente sul palco del festival perugino.

I commenti sono chiusi.