Quantcast
martedì 19 ottobre - Aggiornato alle 14:36

Uj ’13: a soli 12 anni Angelo è una promessa. I genitori e l’amore sbocciato durante il festival

La famiglia Rainone al completo

di Lucia Caruso

Ha soli 12 anni Angelo Rainone e suona il sax come avesse già una lunghissima e solida esperienza.

VIDEO

Su corso Vannucci E così a Umbria Jazz, passeggiando per corso Vannucci, ti può capitare di incontrarlo per strada mentre si esibisce insieme al padre, Felix Rainone e alla sua compagna, Rossella Costa. Un terzetto che propone jazz brasiliano popolare ai passanti che di certo non rimangono indifferenti di fronte al piccolo talento, che ha grande dimestichezza con il suo strumento e una grande capacità di far arrivare la propria musica al cuore di chi lo ascolta. «Angelo – racconta il padre a Umbria24 – suona il sax da due e la tromba da quando aveva solo 6 anni». 

L’arte dell’incontro Felix e Rossella sono originari di Napoli e vivono ad Orvieto.  Lui insegnante di lingue e lei insegnate di canto, sono assidui frequentatori di Umbria Jazz che tra l’altro galeotto fu del loro amore. «Ci siamo incontrati proprio qua – ricorda con un filo di emozione la compagna di Felix». Ed è attorno alla musica che ruotano le loro esistenze  e, come ricorda Rossella riprendendo le parole di Vinicius De Morales, «’la musica è l’arte dell’incontro’ e noi li aiutiamo ad incontrarsi meglio».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.