Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 19 ottobre - Aggiornato alle 13:49

Muore la leggenda del jazz Chick Corea. Uj lo piange: «Addio Maestro»

Si è spento a 79 anni in seguito a un cancro. Sarebbe dovuto tornare a Perugia il prossimo luglio

©️Fabrizio Troccoli

Sarebbe dovuto tornare anche la prossima estate sul palco del Santa Giuliana di Perugia, ma non ci sarà. Chick Corea, uno dei più grandi musicisti della storia del jazz, è morto all’età di 79 anni in seguito a un cancro. A darne notizia la sua pagina ufficiale Facebook.

Uj piange «Oltre cinquanta anni da protagonista della scena del jazz – lo ricorda Umbria jazz -, più di cinquanta album pubblicati, Corea, da pianista e da compositore, ha riversato in una miriade di formule e progetti, una versatilità che non ha eguali: piano solo, grandi duetti (tra i quali quelli con Stefano Bollani e Herbie Hancock, proprio a Umbria Jazz), straordinari trii, classiche formazioni jazz, ensemble da camera e orchestre sinfoniche, free jazz e fusion, post bebop e generi latini. Le strade che Chick Corea ha percorso nell’arco della sua incredibile carriera (ventitre Grammy per lui, nessun musicista jazz ne ha vinti di più, con sessantasette nomination) sono moltissime ed in pratica ricostruiscono quasi completamente lo sviluppo del jazz moderno e contemporaneo. Moltissime le sue presenze sul palco di Umbria Jazz: sarebbe dovuto essere anche uno dei protagonisti della prossima edizione di luglio. Addio Maestro».

I commenti sono chiusi.