Quantcast
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 14:42

Regionali, Salvini lancia la Tesei. Forza Italia: «La appoggiamo». Verso il no a Toti

A Terni atteso l’ex ministro per incoronare la candidata. Gli azzurri sfidano Squarta: «Morroni sarà vice presidente»

Tesei e Salvini a Perugia (foto F.Troccoli)

di Iv. Por.

Venerdì è il giorno di Donatella Tesei. Alla Festa provinciale della Lega di terni, intorno alle 20, arriverà Matteo Salvini per incoronarla ufficialmente, dopo la primissima sortita in piazza Italia nei giorni caldissimi di Concorsopoli. Poi sono trascorse le settimane, sconquassate dalle vicende della crisi di governo. Ma ora che Salvini è libero di dedicarsi a tempo pieno al partito, dopo l’appuntamento del 15 settembre a Pontida, ha promesso di piantare le tende in Umbria per la prima sfida elettorale dalla nascita del governo tra Pd e M5s.

La coalizione: dubbi su Toti La coalizione che sosterrà Tesei, al momento, è quella del centrodestra classico a tre gambe più una quarta che dovrebbe essere di estrazione civica. Il tavolo nazionale per sciogliere gli ultimi dubbi ancora non c’è stato quindi resta appesa l’incognita di ‘Cambiamo!’ di Toti, che qui ha già fatto sapere di presentarsi affidando la composizione della lista a Pietro Laffranco. Solo che, almeno a livello locale, ha ricevuto una accoglienza a dir poco gelida. Forza Italia non la accetterà e, a meno di colpi di teatro targati Salvini, si va verso il no. «Sulle civiche – ragionano a livello locale sia gli azzurri che i Fratelli d’Italia – valuteremo, se possono aprirci altri mondi e sono realmente civiche bene, se sono esponenti di centrodestra mascherati anche no».

Forza Italia con Tesei Intanto a Roma, Forza Italia ha riunito il Comitato di coordinamento costituito da Antonio Tajani, Annamaria Bernini, Maria Stella Gelmini e Sestino Giacomoni con i membri del Comitato di coordinamento e gli eletti in Umbria, parlamentari, consiglieri regionali, coordinatori provinciali Buco e Bruschini e sindaci, per fare il punto politico e organizzativo in preparazione della campagna elettorale per le elezioni regionali. Forza Italia è – si legge in una nota – impegnata con il centro-destra unito per vincere le prime elezioni regionali che si terranno dopo la nascita del governo giallo rosso». Il Coordinamento nazionale, d’intesa con il Coordinamento regionale ha deciso che Forza Italia «sosterrà la candidatura alla presidenza della Regione di Donatella Tesei, indicando sin d’ora Roberto Morroni come vice presidente».

Derby per il vicepresidente Ma qui si dovrà vedere cosa ne pensano i cugini di Fratelli d’Italia, che da tempo vogliono Marco Squarta per la vicepresidenza. Sarà, probabilmente, dunque, una battaglia all’ultimo voto.

 

I commenti sono chiusi.