Quantcast
sabato 4 dicembre - Aggiornato alle 02:49

Landrini e Titta nominano gli assessori: ecco le giunte comunali di Spello e Montefalco

Squadre presentate durante l’insediamento dei consigli: eletti presidenti Rosignoli e Mattioli

Il sindaco Landrini con la giunta comunale di Spello

Scelti anche gli assessori di Spello e Montefalco. Anche i sindaci Moreno Landrini e Luigi Titta, infatti, hanno proceduto alla nomina delle giunte comunali durante le sedute di insediamento dei consigli comunali appena rieletti.

Spello Nominata dal sindaco Moreno Landrini la Giunta comunale Confermata Irene Falcinelli che seguirà cultura, turismo, ambiente e paesaggio, sviluppo economico, mentre entra in squadra Rosanna Zaroli per le Politiche sociali, sanità, giovani e trasparenza e comunicazione. Chiude il cerchio dell’esecutivo del secondo mandato amministrativo di Landrini l’assessore Enzo Napoleoni che è dovrà occuparsi di urbanistica, lavori pubblici, frazioni, protezione civile e sicurezza. Mercoledì la giunta di Spello è stata presentata al consiglio comunale nella seduta di insediamento, quando sono stati anche eletti il presidente e il vice dell’assemblea, ossia Daniele Rosignoli e Francesca Mariotti: «L’impegno nei confronti della città continuerà con un’idea innovativa della politica che pone la comunità al centro di questo cammino» è stato il commento di Landrini.

Montefalco Decreti di nomina firmati anche a Montefalco dal sindaco Titta, che come braccio destro ha scelto il vicesindaco Daniela Settimi, che continuerà a occuparsi di turismo e cultura. Diventa assessore per la prima volta, invece, Francesca Alimenti che avrà il compito di far quadrare i bilanci del Comune ma avrà anche la delega allo sviluppo economico. Con loro in squadra anche Paola Marzioli per sanità sociale, scuola, trasporti e personale, e l’assessore esterno Pino Lorenzetti per urbanistica, lavori pubblici e regolamenti. Il consiglio comunale di Montefalco, poi, ha eletto come proprio presidente Guido Mattioli, mentre il vice è Roberto Micanti: «Ho scelto la squadra migliore per il governo di questa città che richiede professionalità e capacità dei componenti. Gestire la macchina comunale è un impegno che va affrontato seriamente».

I commenti sono chiusi.