Quantcast
sabato 4 dicembre - Aggiornato alle 04:40

Pattuglia leghista guidata da Mancini, opposizione a trazione Pd: ecco tutti i nuovi consiglieri regionali

L’ex capogruppo recordman di preferenze, seguito dal dem Bori. FdI ne elegge 2, F.I.solo 1 come M5s. Età media: 45 anni

Lo schema del nuovo consiglio regionale

di Ivano Porfiri

Un consiglio regionale a tinte fortemente verdi Lega, quello che esce dalle elezioni regionali in Umbria. La composizione, figlia del risultato delle urne e della ripartizione dell’Umbricellum, vede per la maggioranza 8 seggi alla Lega, 2 a Fratelli d’Italia, uno a Forza Italia e uno alla lista Tesei presidente, oltre ovviamente a quello della nuova governatrice Donatella Tesei. Per la minoranza, il Pd si aggiudica 5 seggi, uno va al Movimento 5 stelle, uno alla lista ‘Bianconi per l’Umbria’ e uno al candidato presidente Vincenzo Bianconi. Niente di fatto per tutti gli altri, a partire da quel Claudio Ricci che nel 2015 sfiorò l’impresa di battere Catiuscia Marini alla guida del centrodestra e oggi alla guida di una compagine civica.

FOTOGALLERY: I VOLTI DEI NUOVI CONSIGLIERI

Risultati definitivi Donatella Tesei è la nuova presidente della Regione con il 57.55%. Si tratta della terza donna presidente di fila, un record nazionale. Tesei ha conquistato 255 mila voti, 10 mila in più rispetto al totale delle liste. Vincenzo Bianconi si ferma al 37,5%, totalizzando 166 mila voti, 13 mila in più rispetto alle liste. La Lega conquista il 36,95%, FdI sfonda la doppia cifra (10,4%) e doppia Forza Italia (5,5%), Tesei presidente il 3,93% e Umbria civica il 2,06%. Alla Lega vanno 8 seggi, a FdI 2, a FI 1 e a Tesei presidente 1. Passando alle opposizioni: Pd 22,33% e 5 seggi, M5s 7,4% che vale un seggio, Bianconi per l’Umbria 4% e un seggio, Sinistra civica verde 1,6% ed Europa verde Umbria 1,43%; per queste ultime due nessuno scranno. Claudio Ricci con le sue tre liste si ferma al 2,64%, mentre tutti gli altri (Rubicondi, Camuzzi, Carletti, Pappalardo) totalizzano poco più del 2%.

Giovani e vecchi L’età media del nuovo consiglio regionale (compresa la presidente Tesei) è di 45,6 anni. La più giovane è Francesca Peppucci della Lega con i suoi 26 anni, seguita da Tommaso Bori del Pd con 33. La più anziana la Tesei con i suoi 61 anni, precedendo Fabio Paparelli con 57.

Nuovo consiglio: la Lega La pattuglia leghista in consiglio è guidata dal capolista e vice presidente del consiglio regionale, l’altotiberino Valerio Mancini. È lui il recordman assoluto delle preferenze con 6.636. Segue Stefano Pastorelli, candidato alle ultime Europee e responsabile della Lega del comprensorio Assisi-Bastia con 5.951. Quindi una donna, Valeria Alessandrini (con 4.942), l’assessore leghista al Comune di Terni che ha regalato uno spray anti aggressione al peperoncino alle sue colleghe di partito.Entra con 4.878 voti anche Francesca Peppucci, la ventiseienne di Todi già candidata alle Europee. Da Perugia invece c’è l’imprenditrice e cavaliere della Repubblica Italiana Paola Fioroni, sorella della ex senatrice dem Anna Rita Fioroni, con 4.791. Poi, con 4.107, passa il sindaco di Attigliano Daniele Nicchi. Sempre da Terni arriva Daniele Carissimi, di professione avvocato, con 3.719 preferenze. Infine, dal Trasimeno proviene con 3.662 voti l’ex vicesindaco di Passignano Eugenio Rondini. Escluso eccellente, dato alla vigilia anche come possibile assessore, Enrico Melasecche, fermo a 3.570.

Altri di centrodestra Per Fratelli d’Italia passano il grande favorito Marco Squarta (6.130 preferenze) già portavoce del centrodestra, e indicato come possibile vice presidente ad inizio campagna elettorale (ora potrebbe aggiudicarsi lo scranno di presidente del consiglio regionale) ed Eleonora Pace, portavoce provinciale di Terni del partito con 3.916 voti. Tagliata fuori, invece, Michela Sciurpa con 2.664. Forza Italia rielegge solo l’ex capogruppo Roberto Morroni, con 2.304 preferenze, anche lui indicato come possibile vice presidente nel braccio di ferro con FdI ma che, visto il risultato del partito, ben difficilmente otterrà quel posto. Battute il sindaco di Amelia Laura Pernazza e la derutese Laura Buco. Dalla lista Tesei presidente spicca il volo verso Palazzo Cesaroni il sindaco di Scheggino Paola Agabiti, imprenditrice del tartufo, sposata Urbani, con 3.110 preferenze.

Opposizione a trazione Pd Per l’opposizione eletto il candidato del ‘Patto civico’ Vincenzo Bianconi e anche Andrea Fora, capolista della civica ‘Bianconi per l’Umbria’ e, che con le sue 2.139 preferenze supera non di molto le 1.843 di Leonardo Nafissi. Il Partito democratico, alla fine, porta a casa cinque consiglieri. Autore di un grande exploit è il giovane Tommaso Bori, con 6.484 preferenze, specializzando in medicina ed ex consigliere comunale di Perugia. Precede i 4.103 voti di Simona Meloni dal Trasimeno e due big uscenti: l’ex vice presidente della giunta regionale Fabio Paparelli con 3.846 e la ex presidente dell’Assemblea legislativa Donatella Porzi con 3.837. Entra anche Michele Bettarelli da Città di Castello con 3.555 preferenze. Non ce la fanno, invece, l’ex segretario Pd Giacomo Leonelli, fermo a 3.232, la ex senatrice Valeria Cardinali con 3.104 e neppure l’ex presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi con 2.063. Il Movimento 5 stelle, invece, boccia l’uscente Maria Grazia Carbonari, ovvero colei che ha presentato l’esposto che avrebbe fatto partire l’inchiesta Concorsopoli e fortemente critica dell’alleanza col Pd. Entra, invece, nell’unico seggio rimasto l’ex consigliere comunale di Terni, Thomas De Luca, che con 2.527 batte di circa 600 preferenze l’altra ex consigliera ternana Angelica Trenta.

Ecco le biografie degli eletti:

Donatella TESEI, candidata presidente eletta nella coalizione di Centrodestra. Nata a Foligno nel 1958, sposata con due figli, avvocato, sindaco del Comune di Montefalco dal 2009 al 2019. Eletta senatrice nel 2018, è presidente della Commissione Difesa del Senato.

Vincenzo BIANCONI (candidato presidente per il Centrosinistra), nato a Norcia nel 1972, sposato con due figli. Laurea in Economia e tecnica del Turismo, imprenditore nel settore alberghiero.

LEGA

Valerio MANCINI, 54 anni, sposato, ha una figlia di 16 anni, da 30 anni dipendente in una nota azienda dell’Alta Valle del Tevere operante nel settore casa. Già consigliere comunale di Città di Castello dal 2011 dal 2019, consigliere regionale uscente e capogruppo della Lega in Consiglio regionale, vicepresidente dell’Assemblea legislativa regionale e presidente della Lega Umbria.

Valeria ALESSANDRINI, 44 anni, sposata e madre di Alessandro, ha una laurea magistrale in Conservazione dei beni culturali e ambientali, professoressa di lingua e letteratura italiana presso la scuola secondaria di secondo IPSIA “Sandro Pertini” di Terni. Iscritta Lega dal 2018, eletta nello stesso anno consigliere comunale e nominata assessore con deleghe scuola, università, ricerca, gemellaggi e cooperazione internazionale.

Daniele CARISSIMI, 46 anni, sposato, quattro figli, avvocato esperto in diritto ambientale. Esercita nel libero foro nonché come consulente, formatore, convegnista, nelle discipline ambientali. È fondatore e direttore responsabile della rivista Ambiente Legale. E’ componente della Commissione Ministeriale recepimento Direttiva Europea sull’economia circolare e Rifiuti.

Paola FIORONI 46 anni, due figli, Cavaliere al merito della Repubblica Italiana, Laureata in Scienze Politiche, Imprenditrice, ex Consigliere Nazionale della Croce Rossa Italiana, rappresentante italiana nel progetto della Commissione Europea “EU Protects”, fondatrice e presidente dell’associazione culturale “Umbria: we care”.

Daniele NICCHI 55 anni, nato a Gubbio e residente ad Attigliano. Sindaco di Attigliano dal 2007 al terzo mandato, già assessore e vicesindaco dal 1997. Dipendente di Autostrade per l’Italia, società nella quale ricopre incarico sindacale di Segretario RSA UGL. Dal 2000 dirigente nazionale della Ugl Trasporti. Laureato presso la Facoltà Scienze politiche dell’Università della Tuscia.

Stefano PASTORELLI, 49 anni, nato a Foligno, residente ad Assisi, sposato e padre di 4 figli. Già Consigliere Comunale di Assisi, presidente della commissione Toponomastica e Consigliere Comunità Montana del Subasio.

Francesca PEPPUCCI, 26 anni di Todi, laureata in Economia Aziendale. Capogruppo in consiglio comunale a Todi. Vicina al mondo associativo e alle persone con disabilità, collabora con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Punta ad una politica che metta al centro le persone svantaggiate, i giovani, e che assicuri trasparenza e merito.

Eugenio RONDINI 42 anni, vive al Trasimeno. Dal 2003 al 2018 ha portato avanti l’incarico di assessore e vicesindaco nel Comune di Passignano sul Trasimeno. Amministratore con 15 anni di esperienza sul campo durante i quali si è articolata la sua formazione politica a contatto con il territorio, le sue problematiche e peculiarità.

FDI

Marco SQUARTA, 40 anni, avvocato e dipendente di una società di servizi. Nel 2006 ha fatto parte del Co.Re.Com. dell’Umbria. Consigliere regionale dal 2015 al 2019, capogruppo FdI all’Assemblea legislativa, ha presieduto il Comitato di valutazione e controllo sull’Amministrazione regionale.

Eleonora PACE, 39 anni, laureata in Lingue e letterature straniere. Responsabile amministrativa studio medico-dentistico. Consigliere comunale a Narni dal 2017.

FI

Roberto MORRONI, nato a Gualdo Tadino, 56 anni, laureato in Scienze Politiche, consulente finanziario. Dal 2009 al 2013 è stato sindaco del Comune di Gualdo Tadino, a capo di una coalizione di centro-destra, e nel mandato successivo, dal 2014, è stato Capogruppo di Forza Italia. Consigliere regionale da aprile 2018.

LISTA “TESEI PRESIDENTE”

Paola AGABITI IN URBANI. Nata a Terni, 45 anni, sposata, ha una figlia. Laureata in Scienze politiche, segue gli affari legali e amministrativi dell’azienda famiglia. Sindaco del Comune di Scheggino dal 2014, riconfermata nel 2019, membro del Consiglio Direttivo del G.A.L. Valle Umbra e Sibillini.

BIANCONI PER L’UMBRIA

Andrea FORA. Nato a Perugia nel 1973, sposato con due figli, laurea in scienze della formazione, consulente su start up d’impresa e innovazione sociale, già presidente di Confcooperative umbria.

PD

Tommaso BORI, 33 anni, cresciuto nelle associazioni studentesche è il più giovane eletto in Consiglio regionale. Laureato in Medicina e Chirurgia. Specializzando in Igiene e medicina preventiva. Fa parte dell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico. È tra i fondatori del Coordinamento Giovani dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri.

Simona MELONI, 45 anni, laureata in lettere e filosofia, 2 anni di metodo strategico ad Economia e Commercio. Lavora in Perugina Nestlé da circa 20 anni di cui 14 anni Project Manager per la divisione dolciari ed ora in una posizione Internazionale. Vicesindaco del Comune di Piegaro e consigliere dell’Unione dei Comuni del Trasimeno.

Fabio PAPARELLI, 57 anni, laureato in Scienze politiche e docente in discipline giuridiche ed economiche. Da dicembre del 2000 è stato assessore alla Provincia di Terni e dal maggio 2013 alla fine della IX legislatura ha ricoperto l’incarico di assessore regionale al commercio, urbanistica, riforme e sport. Nella X Legislatura è stato assessore, vicepresidente e presidente della Giunta.

Donatella PORZI, 53 anni, sposata, madre di due figli, diplomata all’Isef di Perugia, insegnante. Nel 2007 viene eletta membro della Costituente del Partito Democratico e dal 2007 membro dell’assemblea Provinciale e Regionale del PD. Consigliere regionale e presidente dell’Assemblea legislativa dal 2015 al 2019.

Michele BETTARELLI, 42 anni, sposato, padre di una bambina di 5 anni. Nato a Città di Castello, laureato in Scienze Ambientali a Bologna, master in Contabilità Ambientale e consulente in materia di ambiente e territorio. Consigliere comunale, Presidente della Commissione affari istituzionali e Vicesindaco dal 2011.

M5S

Thomas DE LUCA, 31 anni, imprenditore agricolo, diplomato in grafica e tecnica pubblicitaria. Consigliere comunale a Terni dal 2014.

I commenti sono chiusi.