Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 1 marzo - Aggiornato alle 05:33

X Factor ‘umbro’, per Blind c’è il palco della finale. I Melancholia invece ‘attaccano’ subito il mercato musicale

Il rapper perugino è tra i quattro protagonisti dello scontro finale del talent di Sky. Il trio di Foligno non perde tempo: fuori il disco ed esibizione in tv a Propaganda Live

Blind durante una esibizione ad X Factor

di Dan. Nar.

Nonostante una semifinale non al massimo, con conseguente ultimo scontro con Mydrama, Blind è tra i finalisti dell’edizione 2020 di X Factor. Tutta l’Umbria quindi sarà in tv giovedì prossimo a fare il tifo per il giovane rapper perugino, dopo che invece i Melancholia (trio di Foligno) avevano lasciato il famoso talent show la scorsa settimana, non senza qualche polemica da parte del pubblico dopo la loro eliminazione.

Blind Franco Rujan, 20 anni e cresciuto a Ponte San Giovanni, vuole riscattare il suo passato un po’ turbolento con la musica. Ha deciso di chiamare il suo progetto Blind perché l’unica cosa che vede davanti a sé è il suo obiettivo, quello di fare musica. Ha colpito da subito giudici e pubblico. “Cuore Nero”, il suo primo inedito presentato a X Factor è tra i più ascoltati e scaricati sulle varie piattaforme di streaming. Anche gli altri inediti presentati nel suo percorso sono stati apprezzati. Ora quindi Blind, con il suo giudice Emma Marrone, sembra il favorito per la vittoria finale: a scontrarsi con lui saranno i Little Pieces of Marmelade (Manuel Agnelli), N.A.I.P. (Mika) e Casadilego (Hell Raton).

Melancholia I Melancholia, sono una band di Foligno composta da Benedetta, voce, 22 anni; Fabio alle tastiere, 24 anni; Filippo alla chitarra, 23 anni. Dalla forte identità musicale, ogni loro esibizione non ha mai lasciato indifferenti pubblico e giudici durante il loro percorso al talent show. Essere eliminati dopo tante belle esibizioni è stata per loro una delusione. Per moltissimi, inoltre, i vincitori morali del talent sono loro. Ma per il trio tornare alla quotidianità significa fare quello che hanno sempre fatto: scrivere canzoni e suonare. Ecco allora che i Melancholia, giustamente, non hanno atteso ma anzi “attaccato” subito il mercato musicale. Proprio durante la serata della semifinale, anche se non erano sul palco di X Factor, hanno fatto uscire l’album ‘What are you afraid of?’ composto da nove pezzi: Léon, Cellar Door, Rant, Mr. Murphy, Venom, Alone, Trapped, I’m giving up, Black hole. La band di Foligno non perde tempo neppure con le apparizioni. Venerdì sera infatti è arrivata anche la loro prima esibizione in tv dopo X Factor. A Propaganda Live, la trasmissione su La7, i Melancholia sono stati gli ospiti musicali della trasmissione. Una rivincita, dopo le polemiche, per il talentuoso gruppo musicale. I brani scelti per la prima serata in tv, la loro ‘Alone’ e la versione di ‘Sweet Dreams’ degli Eurythmics presentata anche durante il talent.

I commenti sono chiusi.