giovedì 12 dicembre - Aggiornato alle 03:00

Tra musica e comicità i primi nomi della stagione Tourné: da Mengoni alla Pfm, da Allevi all’Orchestra di Arbore

Si prosegue su queste due direttrici anche per la rassegna 2019-2020: in arrivo a Perugia, Assisi e Spoleto pure la musica in ‘Canto Libero’ di Battisti e i monologhi di Pintus e Mercadini

Marco Mengoni, AtlanticoTour

di Dan. Nar.

L’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore ha iniziato uno alla volta a svelare i primi appuntamenti in cartellone per la stagione Tourné 2019/2020, promossa in collaborazione con MEA Concerti. Si inizia il 6 novembre con ‘Atlantico Tour’ di Marco Mengoni al PalaBarton di Perugia e con ‘Destinati all’estinzione’ con Angelo Pintus al Teatro Lyrick di Assisi: il taglio del nastro della rassegna è quindi con musica e comicità durante la stessa sera anche se in luoghi diversi. E poi ancora si proseguirà nei mesi successivi su queste due direttrici, tra note e risate: il 16 novembre ‘Canto Libero’ al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto (spettacolo-concerto successi di Lucio Battisti); il 19 novembre ‘PFM canta De André – Anniversary’ al Teatro Lyrick di Assisi; il 6 dicembre ‘Felicità for dummies’ con Roberto Mercadini alla sala dei Notari di Perugia. Il 2020 per la stagione concertistica si aprirà il 27 febbraio con le melodie, ricordi e grandi canzoni nel concerto in scena al Teatro Lyrick di Assisi con Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana. Il programma completo – annunciano gli organizzatori – sarà svelato prossimamente nel corso di una conferenza stampa. Quindi, in attesa di novità, intanto si sono aperte le prevendite su circuiti TicketItalia e TicketOne (per info www.tourneumbria.it).

Mengoni Con ‘Atlantico Tour’ in Umbria Marco Mengoni salirà sul palco del PalaBarton di Perugia il prossimo 6 novembre. L’avventura live del cantante non accenna a fermarsi e ha già venduto oltre 200 mila biglietti. Dopo uno dei 5 speciali appuntamenti estivi del ‘Fuori Atlantico Tour’ – volto a valorizzare il patrimonio artistico e le bellezze della natura, proseguendo la collaborazione con National Geographic di cui Mengoni è ambasciatore italiano della campagna Planet or Plastic? – che ha toccato anche il Monte Cucco il 21 luglio scorso nell’ambito del cartellone Suoni Controvento, lo show torna quindi in autunno con nuove date in tutta Italia e in Europa, e quindi anche in Umbria. A Perugia pertanto Mengoni potrà riabbracciare il pubblico umbro.

Canto Libero Non un semplice concerto ma uno spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti. Il 16 novembre (ore 21) il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto ospiterà ‘Canto Libero’. Sul palco, un ensemble di musicisti affiatati e già rodati nel corso di lunghe carriere, che portano avanti questo comune progetto con grande determinazione, dopo aver riempito piazze e teatri di tutta Italia e non solo. Sul palco la voce di Fabio “Red” Rosso, il pianoforte e la direzione musicale di Giovanni Vianelli, le chitarre di Emanuele “Graffo” Grafitti e Luigi Di Campo, Alessandro Sala al basso e alla programmazione computer, la batteria di Jimmy Bolco, le percussioni e la batteria di Marco Vattovani, Luca Piccolo alle tastiere, le splendide voci di Joy Jenkins e Michela Grilli, i video di Francesco Termini e l’ingegnere del suono Ricky Carioti (fonico anche di Elisa).

PFM Sarà il teatro Lyrick di Assisi ad accogliere invece il prossimo 19 novembre (ore 21) “PFM canta De André – Anniversary”, tappa del tour della Premiata Forneria Marconi volto a celebrare il fortunato sodalizio con il cantautore genovese. Obiettivo, riproporre una serie di concerti dedicati ai quarant’anni dall’uscita di “Fabrizio de André e PFM in concerto” e a vent’anni dalla scomparsa del poeta. Per rinnovare l’abbraccio tra il rock e la poesia, alla scaletta originale saranno aggiunti anche brani tratti da “La buona Novella” completamente rivisitati dalla band. “PFM canta De André – Anniversary” avrà sul palco una formazione spettacolare, con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore PFM) con l’inconfondibile magia delle sue tastiere e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber.

Allevi In piena atmosfera natalizia arriverà al Teatro Morlacchi di Perugia “Hope Christmas Tour” di Giovanni Allevi accompagnato dal Coro dell’Opera di Parma, dall’Orchestra Sinfonica Italiana e dal Coro dei Pueri Cantores della Cappella Musicale del Duomo di Milano. Appuntamento il 16 dicembre (ore 21). Il pianista salirà sul palco per presentare “Hope”, un nuovo progetto musicale legato alla magia del Natale. Il suo pianoforte sarà circondato quindi da una grandiosa formazione tra voci e strumenti. Un viaggio musicale a partire dai grandi capolavori della storia per coro e orchestra fino agli inediti di Allevi.

Arbore L’ultimo appuntamento della stagione Tourné 2019/2020 anticipato è quello in programma il 27 febbraio 2020 al Teatro Lyrick di Assisi. Per l’occasione arriverà Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana, in scena con un concerto di melodie, ritmi e garbata comicità con ampio spazio per i ricordi, le grandi canzoni e il divertimento. Insieme da oltre 26 anni Arbore e l’Orchestra italiana continuano il tour per le città di tutto il mondo con uno show di tre ore, durante le quali lo showman foggiano non si risparmia mai per il suo pubblico. La scaletta del concerto coniuga il nuovo e l’antico grazie alle voci appassionate del coro, alle girandole di assoli strumentali, all’altalena di emozioni sprigionate dalle melodie della musica napoletana che evocano albe e tramonti, feste al sole e serenate notturne, gioie e pene d’amor. Renzo Arbore sarà circondato ancora dai suoi 15 talentuosi e fedelissimi musicisti.

Pintus e Mercadini Come dicevamo spazio anche alla comicità oltre che alla musica. Il 6 novembre (ore 21) al teatro Lyrick di Assisi, dopo il successo dello scorso anno, torna a grande richiesta di pubblico lo spettacolo di Angelo Pintus, ‘Destinati all’estinzione’. ‘Felicità for dummies – felicità per negati’ è invece il titolo del monologo di Roberto Mercadini in scena il prossimo 6 dicembre (ore 21) alla Sala dei Notari di Perugia. Con oltre 150 date all’anno, Mercadini porta sui palcoscenici di tutta Italia i suoi monologhi su temi che spaziano dalla Bibbia ebraica all’origine della filosofia, dall’evoluzionismo alla felicità.

I commenti sono chiusi.