Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 dicembre - Aggiornato alle 01:26

Spazio per i più piccoli tra colori e solidarietà in stile green: ecco ‘Cucinarte’

Laboratori e mostre immerse nel verde del podere San Giuseppe di Amelia per una giornata dedicata ai bambini e alle famiglie

Appuntamento il primo novembre presso il podere San Giuseppe di Amelia con la prima edizione di ‘Cucinarte – arte, cucina e socialità’. Con il partenariato della cooperativa sociale Spazio famiglia di Amelia insieme ad altre associazioni territoriali, al via una giornata totalmente dedicata alla socialità, all’arte e alla cucina. L’idea parte da un giovane cuoco ternano: «Quello che volevo era un ‘focus sul territorio’ – commenta Michele Tarchi ai microfoni di Umbria24 – e ho scelto di farlo con un’iniziativa nuova che potesse avvicinare la cucina alla quotidianità, in sostegno anche dei più deboli. Cucinare, dopo tutto, è una forma d’arte». Spazio ai più piccoli e ai disabili con attività e laboratori in pieno stile ‘green’. L’evento si concluderà con una cena di beneficienza durante la quale sarà possibile partecipare a una raccolta fondi devoluti all’associazione italiana Sclerosi multipla.

Cucinarte Un’intera giornata al podere San Giuseppe, focus sui più piccoli con momenti dedicati al gioco, intrattenimento e all’arte con attività organizzate da ‘La giocosa animazione’. Dal mattino una serie di eventi all’insegna della creatività: pittura e laboratorio ‘Mani in pasta’ curato da Elena Urbani , responsabile di una bottega artigiana di Viterbo. Durante il pomeriggio verranno installate delle lampade realizzate, con materiali di riciclo, da alcuni ragazzi con disabilità che hanno partecipato al laboratorio ‘Spazio creo’, un’iniziativa della cooperativa Spazio famiglia. A seguire ci sarà una mostra permanente di opere artistiche curata da Samuele Leonardi. Verranno esposti quadri, dipinti su tela e altre opere realizzate con il solo uso delle mani da ragazzi su sedia a rotelle con l’utilizzo di materiale riciclato come plexiglass e tavole di compensato. Dopo un aperitivo per genitori e bambini verrà servita la cena durante la quale ci sarà la possibilità di partecipare a una raccolta fondi a favore dell’associazione italiana Sclerosi multipla. Interverranno durante la cena membri dell’associazione Spazio famiglia nonché il presidente stesso che parlerà dell’operato della cooperativa. «Condivisione, solidarietà e amore per la cucina – conclude Michele Tarchi – è questo il messaggio che vogliamo trasmettere con Cucinarte».

I commenti sono chiusi.