Lo storico gruppo Sbandieratori Città di Narni sarà in piazza nella città del Gattamelata mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre. Sarà una due giorni dedicata all’arte della bandiera, alla memoria e alla beneficenza

Sbandieratori di Narni Nel centro cittadino sono previsti una serie di eventi che avranno due obiettivi: raccogliere fondi per le popolazioni terremotate e commemorare gli sbandieratori deceduti nel corso degli anni. La manifestazione vedrà la partecipazione di numerosi gruppi di sbandieratori, tra cui quelli di Giove, Amelia, Calvi dell’Umbria e L’Aquila. Non mancheranno artisti di strada, giocolieri e mangiafuoco. «Saranno due giorni – dicono gli organizzatori – in cui poter ricordare quelle persone che tanto hanno dato in fatto di impegno, passione, sacrificio, emozione, tempo e gioia per tramandare l’arte della bandiera come la intendiamo noi. Altro aspetto importante sarà la raccolta fondi per le popolazioni così duramente colpite dal terremoto». Location degli spettacoli saranno il teatro comunale, via del Campanile, la cattedrale, piazza dei Priori  e la sala del Consiglio». I bliglietti, informano gli sbandieratori, sono reperibili alla pro loco di piazza dei Priori.