Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 novembre - Aggiornato alle 12:28

Melancholia, da Foligno a X Factor: la loro musica alle audizioni del talent su Sky

Giovedì sera la scena musicale umbra farà il tifo per il giovane trio che si presenterà con il suo originale mix sonoro davanti ai giudici Agnelli, Mika, Marrone e Raton

Melancholia

di Dan. Nar.

“Seguite la puntata di X Factor alle 21.15. Chissà che succederà”. L’annuncio arriva direttamente dai Melancholia, la giovane band di Foligno composta Benedetta Alessi (voce), Fabio Azzarelli (synth & drum machine) e Filippo Petruccioli (chitarra). I tre giovani musicisti si ritroveranno infatti giovedì 24 settembre davanti alle telecamere di Sky e ai giudici (Manuel Agnelli, Mika, Emma Marrone e Helle Raton) per partecipare alla seconda puntata delle audizioni 2020 del celebre talent.

Mix sonoro Di talento ne hanno tanto e da vendere i Melancholia. Quindi giovedì sera la scena musicale umbra farà tutta il tifo per il giovane trio, una delle formazioni più interessanti uscite dal panorama regionale negli ultimissimi anni, che si presenterà con il suo originale mix sonoro. Fondono infatti diversi stili musicali, per un rock che si contamina con l’hip hop e la drum&bass, passando per sonorità in chiave minore capaci di smuovere le anime più profonde grazie ad una intensità sonora ed interpretativa degna di artisti anagraficamente molto più datati. La contrapposizione netta degli elementi sul palco, dove l’energia della front-woman si contrappone all’eleganza statica dei due musicisti, crea un mix incredibile anche a livello visivo con uno spettacolo musicale sempre di grande presa sul pubblico. Nei brani si percepiscono chiare influenze di ascolti che partono dagli anni ‘90 ad oggi di tutto il mondo elettronico, con un cantato che si distingue per la particolarità timbrica alternata da una grande tecnica cantata sia rap che melodica. Sul palco di X Factor sapranno dimostrare tutta la maturità artistica già raggiunta, nonostante la giovane età.

Prodotti da Urban recording In attesa di vederli dal vivo, i Melancholia nel loro annuncio omaggiano anche la loro “seconda casa”, lo studio Urban Records di Perugia. “Tutto ha avuto inizio dalla control room dell’Urban recording. È il posto dove abbiamo creato tutto, siete pronti a sentirlo ad X Factor? Non vediamo l’ora di ritornare a mangiarci il palco, ne abbiamo bisogno. È un nuovo inizio”.

I commenti sono chiusi.