Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 24 maggio - Aggiornato alle 17:21

Giochi sonori, trascorsi bandistici e omaggio a Papetti: Gianfranco De Franco presenta ‘Stellar sunset’

Concerto in prima assoluta al Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi dove il polistrumentista suonerà dal vivo i brani che compongono il nuovo album

Gianfranco De Franco

di D.N. 

«I suoni del tramonto, a volte malinconici e tristi, ma concentrati e intrisi dal colore vivo di una stella da cui si viene risucchiati e si splende». Si presenta così “Stellar Sunset” il nuovo disco in digitale prodotto dalla INRI Classic di Gianfranco De Franco, in uscita sulle principali piattaforme il 28 gennaio 2022 che verrà presentato live domenica 30 gennaio alle ore 18 in prima nazionale al Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi.

Acustica, elettronica e visual «Stellar Sunset – racconta Gianfranco De Franco – è il risultato timbrico di natura trascendentale fra l’acustico e l’elettronico, un disco dalle caratteristiche intime e a tratti caotiche governate da ritmiche spiazzanti e protettive. Liriche crepuscolari che si fondono con la luce del nostro sguardo interiore». Il nuovo album da solista conferma la linea artistica di De Franco che attraversa generi e stili, fondendo sonorità in grado di attraversare gli stati d’animo più intimi e profondi. Più volte ospite di eventi ideati dal Piccolo Teatro degli Instabili come “Ogni angolo ogni pietra – Immaginario poetico teatrale della Città”, il polistrumentista – insieme alla direttrice artistica Fulvia Angeletti – ha scelto proprio la dimensione intima e avvolgente del Piccolo Teatro degli Instabili per presentare il nuovo live corredato dal progetto visual di Massimo Bevilacqua.

Brani Tra i brani che verranno presentati, ‘Magic Papetti e il lento che fu’, è un omaggio al sassofonista divenuto famoso negli anni ’70 per le sue cover strumentali di brani successo: un ascolto che De Franco rende disimpegnato proprio per omaggiare le sue canzoni, un pezzo che ci riporta tra le atmosfere delle discoteche anni ’80 quando si abbassavano le luci e dal rock o dalla techno si passava alle ballate romantiche, i famosi lenti da ballare abbracciati. Un rituale quasi magico da cui spesso nasceva una storia d’amore. “Stellar Sunset” è un disco intimo che ripercorre momenti della vita dell’artista come ‘I primi passi di Saradel’, gioco sonoro per bambini, e ‘La chiesetta sulla collina stellata’ che invece racconta i trascorsi bandistici di De Franco, le processioni notturne in alcune campagne in cui i i suoni ancestrali ricostruiscono le atmosfere delle tipiche feste religiose di paese. Un concerto ricco di suggestioni sonore e ambientali, che tocca tempi e spazi diversi, intrecciando stili e strumenti in una rilettura originale e contemporanea in grado di formare un’orchestra solista, cifra identitaria di De Franco che caratterizza tutti i suoi live.

Gianfranco De Franco Polistrumentista, musicologo e musicoterapeuta, ha suonato e suona in diversi festival internazionali, da Londra a Dublino, dall’Argentina a Mosca. Il suo genere esplora stili di musica sperimentale ed ambient lambendo new age, metal industrial e musica contemporanea. Compone musiche per il teatro lavorando stabilmente con Saverio La Ruina, Dario De Luca (Scena Verticale) e Giancarlo Cauteruccio (Teatro Studio Krypton). Autore e compositore di performance e site specific. Collabora con vari artisti e vari progetti musicali. “Cu a capu vasciata” (MkRecords/Rubettino/Etnoworld) e “Imago” (IcarusFactory-IRD) sono i suoi due dischi da solista. Ha ricevuto due menzioni speciali per “Los Angeles Music Award 2013” e per “Artist in Music Awards 2014”. “2020 DC” è il primo singolo d’esordio con la INRI Classic. Il nuovo album, Stellar Sunset, è stato presentato in anteprima live all’Hyper Art Festival di Firenze.

Info Per biglietti e prenotazioni: 333 7853003 – [email protected] Obbligo di super greenpass e mascherina FFP2

I commenti sono chiusi.