giovedì 14 novembre - Aggiornato alle 00:13

Catalogo d’arte moderna Mondadori: nel rilevante volume c’è anche la pittrice perugina Laura Alunni

Oltre ai grandi pittori scomparsi, a farle compagnia oggi altri 5 artisti umbri: Franca Barrese, Angela Cacciamani, Francesca Capitini, Giampaolo Monsignori e Mauro Poponesi

opera della pittrice laura alunni
Un'opera di Laura Alunni

di Dan. Nar.

Nel Catalogo d’arte moderna Mondadori 2017 N.53, che raccoglie gli artisti italiani dal primo Novecento ad oggi, è presente anche la pittrice perugina Laura Alunni. Oltre i grandi pittori scomparsi come Burri, Dottori, Leoncillo e Norberto, nel prestigioso Catalogo l’Umbria è rappresentata oggi pure da altri 5 artisti: Franca Barrese di Città di Castello, Angela Cacciamani di Spoleto, Francesca Capitini di Assisi, Giampaolo Monsignori di Umbertide e Mauro Poponesi, anche lui perugino come la Alunni.

Catalogo Il Catalogo Mondadori, corposa opera editoriale pubblicata fin dal 1962 originariamente dall’editore torinese Bolaffi rilevato poi dalla Giorgio Mondadori insieme al mensile ‘Arte’, è dedicato, nella prima sezione, ai Grandi Maestri del Novecento mentre, nella seconda, riporta schede, quotazioni, dossier e tecniche degli 828 artisti italiani contemporanei “storicizzando” così la loro presenza nell’arte italiana. «Dalla mia prima mostra a Torino nel lontano 1991, essere stata inserita in questo rilevante volume rappresenta per me un’importante tappa nella mia carriera artistica e ringrazio il noto studioso e critico pescarese Leo Strozzieri per aver proposto il mio nome al Comitato Critico»: commenta così il suo inserimento in catalogo la pittrice Laura Alunni.

Astrattismo Laura Alunni, che ha studiato tecniche pittoriche presso scuole private e pubbliche, tra cui la Scuola internazionale di grafica di Venezia, ha sviluppato, soprattutto negli ultimi anni, una ricerca artistica astrattista. Supporto e materiale espressivo è la tela con la quale sperimenta svariate tecniche quali olio, pigmenti, acrilico, pastelli, chine, smalti. Alcuni studiosi che si sono interessati al suo lavoro la collocano entro il perimetro del Futurismo che ebbe nel capoluogo umbro illustri protagonisti del valore di Gerardo Dottori e Alessandro Bruschetti. La pittrice perugina ha recentemente esposto all’ Aeroporto internazionale San Francesco d’Assisi, al Carrousel du Louvre, Parigi, all’ Hotel La Rosetta di Perugia; al Museo Etrusco “Antiquarium” di Corciano, alla Galleria Arnaout di Milano; presso la Basilica Incoronata Madre del Buon Consiglio di Napoli e, dal 13 gennaio al 3 febbraio, al Museo Virtuale MUVI di Roma.

Una replica a “Catalogo d’arte moderna Mondadori: nel rilevante volume c’è anche la pittrice perugina Laura Alunni”

  1. Leo Strozzieri ha detto:

    E’ una delle voci più autorevoli dell’arte italiana contemporanea. Ecco perché ho

    voluto segnalare Laura Alunni per essere inserita nella prestigiosa pubblicazione

    della Mondadori. L’Umbria ha saputo dare nel secolo scorso grandi maestri soprattutto

    nell’ambito del Futurismo e Laura ben si colloca entro questa linea di ricerca con un

    dinamismo soprattutto cromatico oltre che strutturale e formale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.