Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 3 dicembre - Aggiornato alle 12:10

Via alla 27esima edizione di Eurochocolate: la prima in door è una special edition

Nella conoscenza del cacao e della nocciola, fino alle fasi di produzioni. Spazio alla solidarietà, al gusto e al divertimento

©Fabrizio Troccoli

Al via questa mattina la 27esima edizione di Eurochocolate, a Umbriafiere di Bastia Umbra (Perugia) fino al 24 Ottobre. Al taglio del nastro, insieme al presidente di Eurochocolate Eugenio Guarducci, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Umbria Michele Fioroni, il sindaco di Bastia Umbra Paola Lungarotti, il vicesindaco di Perugia Gianluca Tuteri e il presidente di Anci Umbria, Michele Toniaccini.

FAI IL TUO TOUR: FOTOGALLERY

La prima visita Il consueto press tour inaugurale è stato l’occasione per percorre alla presenza di rappresentanti delle istituzioni e la stampa i tre padiglioni di Umbriafiere, per un totale di  14mila metri quadri: la Chocolate Experience, il Chocolate Show e il Funny Chocolate.

Via alle danze Punto di ritrovo per il taglio del nastro, l’esclusiva installazione Andiamo al Nocciòlo, voluta dall’autorità di gestione del programma di sviluppo rurale per l’Umbria, volta a valorizzare un prodotto italiano di eccellenza fortemente legato al mondo del cioccolato e che negli ultimi anni ha iniziato a ricoprire un ruolo interessante anche all’interno della filiera produttiva agroalimentare umbra: la nocciola, incentivata dalla Regione Umbria. L’allestimento è realizzato in collaborazione con Umbraflor e Fondazione per l’istruzione agraria di Perugia. I visitatori di Eurochocolate possono approfondire le varie fasi produttive della nocciola grazie a pannelli didattici completi di nozioni botaniche sulla pianta, zone geografiche di coltivazione, processo di raccolta e lavorazione della nocciola, fino al suo impiego nel mondo del cioccolato. Un focus speciale è dedicato alla nuova varietà di nocciola made in Umbria: la Tonda Francescana, frutto della ricerca del dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università degli Studi di Perugia e prodotta dal vivaio della Fondazione per l’istruzione agraria.

I padiglioni Il press tour è proseguito all’ingresso del padiglione 8 con la performance proposta da Massimiliano Donnari, in arte Mamo, che ha visto Eugenio Guarducci cimentarsi in un getto creativo di vernice color cioccolato, accanto alla gigantografia: Il generale della cioccolata.

Chocolate show A passo deciso quindi, all’interno del Chocolate Show, il più grande emporio del cioccolato con oltre 100 aziende presenti e prodotti per tutti i gusti suddivisi per tipologie: il goloso Villaggio delle spalmabili, l’area A tutta tavoletta!, lo spazio Spiriti golosi! dedicato ai liquori e Mani in alto questa è una pralina con tanto cioccolato sfuso.

Chocolate experience Tappa successiva il padiglione 8, dove ad accogliere il pubblico della Chocolate Experience si trova l’imponente statua, di 4 metri, dello storico re azteco Montezuma, noto anche per essere stato un insaziabile bevitore di cioccolata. Spazio quindi a una full immersion nel processo produttivo che, partendo dall’albero del cacao, arriva alle tavolette e praline al cioccolato: dalla ricostruzione di una piantagione alla riproduzione di una maxi cabossa, fino a toccare con mano la fermentazione ed essiccazione delle fave di cacao, per ritrovarsi, passando attraverso un container, nella fabbrica di cioccolato Bean to Bar firmata Be Well e Fbm. Inoltre, grazie alla collaborazione con Iila – Istituto italo latino americano, alcuni tra i principali Paesi produttori di cacao come Ecuador, Brasile, Colombia e Bolivia, sono presenti in evento per raccontare il lungo viaggio che porta la golosa materia prima a trasformarsi in uno dei cibi più amati al mondo.

La solidarietà Protagonista nel padiglione Chocolate Experience, con un’originale area dedicata, anche l’Associazione italiana persone down (Aipd) – sezione di Perugia che vede venti giovani coinvolti durante l’evento e ai quali sono assegnate mansioni sia in ambito di accoglienza, presso le aree ludiche a tema cioccolato, che di supporto all’interno del laboratorio di cioccolateria firmato costruttori di dolcezze. Qui partecipano alla nascita e produzione della nuova tavoletta Top + venduta durante la manifestazione e il cui ricavato contribuirà a supportare i progetti della stessa Aipd.

Funny Chocolate Immancabile, nel format di Eurochocolate, l’esilarante divertimento a tema cioccolato al quale è dedicata l’intera area Funny Chocolate. Qui, ad attendere il pubblico, gli originali prodotti firmati Costruttori di Dolcezze: dalla linea Ne abbiamo piene le scatole! dedicata all’edizione 2021 con il nuovissimo cioccolato in scatola ChocolaTin, passando per le dolcissime Choco in casa, fino alle esclusive personalizzazioni possibili grazie alla linea Photo Choc e Nomemade, il divertente Choco di Parole con Alfaciock per finire nel mondo incantato delle Dolci Bugie. E ancora, spazi interattivi dedicati alle famiglie che possono divertirsi a giocare con la fantasia e con il cioccolato, cimentandosi in realizzazioni “cioccolatose” da riportare a casa. Protagonista indiscusso anche l’esilarante Choco circus dove la storia del cacao viene raccontata attraverso un divertente e goloso spettacolo, in compagnia della Donna Cannolo, dei Chocolieri e della Domatrice di Pasticceri.

Iginio Massari e Gino Fabbri Tutto pronto anche per sabato, quando ad aprire il calendario degli special event sul palco di Eurochocolate saranno due nomi storici della pasticceria italiana e internazionale, Iginio Massari e Gino Fabbri, in programma alle ore 15. Si nomina Massari e si pensa a uno dei maestri pasticceri più famosi al mondo. Insieme al suo collega e amico, Gino Fabbri, condurrà un live show aperto a tutti i chocolover, amatori e professionisti. Si proseguirà, alle ore 18, con l’architetto e food designer Angela Simonelli. Sempre alla ricerca del bello in ogni sua declinazione, docente di tecniche di impiattamento, autrice di libri e ideatrice di corsi online su food design e fotografia, Angela Simonelli proporrà al pubblico di Eurochocolate un live show dedicato allo studio di un impiattamento creativo.

I tamponi All’ingresso dei padiglioni è stata disposta anche una postazione per eseguire i tamponi in loco.

I commenti sono chiusi.