Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 3 dicembre - Aggiornato alle 11:26

Guida Sushi del Gambero Rosso, ristorante umbro tra i migliori d’Italia: ‘Tre bacchette’ al Vizio

Il locale di Corciano è entrato a far parte della ristretta cerchia dei magnifici 22 grazie al lavoro in cucina del giovane chef perugino Marco Gargaglia. Cena per festeggiare il riconoscimento

Guida Sushi, premiazione de Il Vizio al Gambero Rosso

C’è anche un ristorante umbro tra i premiati dal Gambero Rosso nella nuova guida Sushi. Si tratta de Il Vizio dell’Hotel Quattrotorri di Corciano, locale che sta facendo parlare di sé, tanto dentro quanto fuori i confini regionali. Merito di una proprietà che ha investito molto e del bravo chef Marco Gargaglia, giovane perugino letteralmente “rapito” dalla cucina giapponese e dall’arte del sushi in particolare. In programma, per il 14 ottobre, una cena insieme al Gambero Rosso per festeggiare l’importante riconoscimento.

Tre bacchette Quali sono state le motivazioni che hanno portato al conferimento delle “Tre bacchette”, il massimo riconoscimento della guida che premia i 22 migliori locali d’Italia? Ecco quello che raccontano gli ispettori del Gambero Rosso: “Le materie prime sono da urlo, a cominciare ovviamente dal pesce, con tonni sensazionali lavorati in casa. Il tutto seguendo la stagionalità delle specie e la massima freschezza possibile. Menzione per la distinzione, nel menù, tra il pesce pescato e quello allevato. Tra i sashimi, da non perdere quelli di pezzogna, dentice reale, gambero rosso. Da provare il nigiri con l’orata di Orbetello, i gunjkan e gli splendidi osomaki (tra tutti, l’anguilla). Uno meglio dell’altro i fantasiosi uramaki. Carta dei vini splendida, con bianchi e bollicine sugli scudi. Si pasteggia anche con ottimi cocktail”. Tecnica, dunque, ma anche selezione delle migliori materie prime. Del resto, questo è un argomento importantissimo per chi si cimenta con il sushi, per la qualità ma anche per la sicurezza di chi lo consuma.

Cena per il riconoscimento A parte i piatti citati, al Vizio ci sono tante altre preparazioni e il menù cambia di continuo (la nuova carta è in uscita e promette fuochi d’artificio). Per festeggiare il riconoscimento, il Gambero Rosso ha deciso di inserire una cena al Vizio tra le tappe del tour “Giro del Mondo con il Lambrusco”, format che sta portando alcuni produttori delle bollicine più famose d’Emilia nei migliori ristoranti etnici della penisola. Appuntamento al Vizio il 14 ottobre alle ore 20.30 con un menù pensato per l’occasione (prezzo della cena a persona 70 euro, posti sono limitati, per partecipare è necessario prenotare direttamente ai recapiti del locale: Il Vizio, Via Bruno Buozzi Tel. 075 5171722). Questo il menù della serata: Fico, saba, “Mafaldina” e Prosciutto di Modena / Tataki di scampo, brodo di Prosciutto di Modena, cavolo marinato Brioche al vapore / Tartufo uncinato Cannolo di peperone, baccalà, yuzu e alghe nori Salmon nanban zuke; Gamberi Rossi di Mazara, maionese di bufala, ume boshi e pompelmo; Cappelletti di bue grasso in brodo di miso, wakame e ricci di mare; Ventresca di tonno bluefin Balfegò flambato, ponzu, insalata orientale; Matcha Castella, cremoso al Cioccolato Waina, passion fruit, cardamomo.

I commenti sono chiusi.