Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 22 gennaio - Aggiornato alle 22:37

Farmers market: mangiare bene e felici. Chef, esperti da Roma e da Copenaghen incontrano il sindaco

Un sabato differente con la formula di Campagna Amica. E poi assaggi per la festa dell’olio, cooking show e degustazioni contadine

©Fabrizio Troccoli

«Il ruolo dei farmers’ market in città: come Campagna Amica può garantire cibo locale, sostenibilità e aggregazione a Perugia»: questo il titolo della tavola rotonda in programma sabato 27 novembre alle ore 10.30 al Mercato Contadino di Campagna Amica a Madonna Alta, Perugia.

Appuntamento A confrontarsi saranno istituzioni, esperti del settore sia a livello regionale che nazionale, rappresentanti del mondo della politica e della ricerca, ma anche professionisti della ristorazione. Al centro un tema di forte attualità come i mercati di Campagna Amica, che rappresentano proposta innovativa nella dinamica dimensione del food di qualità. Interverranno: Carmelo Troccoli, direttore Fondazione Campagna Amica; Andrea Romizi, sindaco di Perugia; Stefano Lupi, presidente Università dei Sapori; Gianna Fanfano, presidente Associazione Cuochi Umbria; Irene Eva Facchetti, responsabile Campagna Amica Lombardia; chef Paolo Trippini, ristorante Trippini di Civitella del Lago; Viola Capriola, ideatrice e fondatrice Grønt Marked Copenaghen (in video collegamento). Modererà il giornalista Mario Mariano.

Degustazioni I mercati dei contadini – sottolinea Coldiretti – continuano a essere luoghi dove soddisfare bisogni primari, attraverso relazioni dirette con i produttori, che agevolano socialità e conoscenza, facendo vivere esperienze multi-sensoriali; non da ultimo pure spazi di forte attrattività turistica per una città. Un risultato reso possibile dal fatto che – spiega Coldiretti – l’Italia è l’unico Paese al mondo che può contare su un’unica rete organizzata Campagna Amica che mette a disposizione delle famiglie mercati contadini a livello nazionale sia all’aperto che al chiuso con una varietà di prodotti che vanno dalla frutta alla verdura di stagione, dal pesce alla carne, dall’olio al vino, dal pane alla pizza, dai formaggi, legumi fino a piante e fiori. Nei mercati dei contadini di Campagna Amica è anche possibile trovare specialità del passato a rischio di estinzione che sono state salvate grazie all’importante azione di recupero degli agricoltori e che non trovano spazi nei normali canali di vendita. Sarà anche l’occasione della presentazione del I° Rapporto Coldiretti sul cibo locale in Umbria, con i prodotti salvati dalla pandemia grazie ai mercati. Non mancheranno momenti didattici per onorare la festa dell’olio, corsi di assaggio e cooking show, insieme a degustazioni del vero cibo contadino.

I commenti sono chiusi.