Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 9 maggio - Aggiornato alle 10:22

‘Anteprima Sagrantino’, per il giudizio sulla vendemmia 2017 nomi di punta del vino italiano. Le aziende partecipanti

L’annata di Montefalco Sagrantino Docg all’esame delle Commissioni, tecnica ed esterna, per la valutazione di 40 etichette. In giuria anche Sabellico e Reitano

Anteprima Sagrantino, sala tasting (foto Metelli-Tavaglione)

di D.N.

La nuova annata di Montefalco Sagrantino Docg è arrivata all’esame della Commissione tecnica e di quella esterna. Il Consorzio Tutela Vini Montefalco continua lungo il percorso avviato con successo lo scorso anno con l’introduzione di nuovi criteri per la valutazione dell’annata. In vista della presentazione alla stampa ed agli operatori della vendemmia 2017 in occasione di Anteprima Sagrantino – in programma dal 7 al 9 giugno prossimi a Montefalco – si lavora al giudizio sulla vendemmia in esame, che sarà espresso anche in questa edizione in centesimi, sistema che va ad approfondire i singoli parametri che compongono la valutazione complessiva.

Commissioni Continua dunque anche il lavoro cominciato lo scorso anno con la nomina di una Commissione esterna composta da giornalisti e sommelier di rilievo nazionale ed internazionale, che affiancherà quella tecnica (composta dagli enologi interni delle aziende di Montefalco) nell’esame della nuova annata. Una scelta che conferma la volontà del Consorzio Tutela Vini Montefalco di aprirsi alla valutazione di esperti di grande rilievo, tra i principali rappresentanti del segmento stampa e operatori, per ottenere un giudizio quanto più articolato e puntuale possibile. Una quota della valutazione viene affidata agli operatori del settore (ristoratori, enotecari, addetti nel settore ho.re.ca.) accreditati all’Anteprima Sagrantino, mentre non scompare la valutazione in stelle, che andrà a comporre il borsino delle vecchie annate.

Esperti di rilievo La Commissione esterna (composta lo scorso anno da Daniele Cernilli e Matteo Zappile) sarà quest’anno composta da due figure di primissimo piano nel mondo del vino italiano: Marco Sabellico, firma di punta del giornalismo enogastronomico italiano, curatore della guida “Vini d’Italia” di Gambero Rosso, noto e stimato a livello internazionale per la sua profonda conoscenza del mondo del vino, e Marco Reitano, Chef Sommelier del ristorante Tre Stelle Michelin “La Pergola” dell’Hotel Rome Cavalieri di Roma (Executive Chef il pluripremiato Heinz Beck), Miglior Sommelier d’Italia per la rivista Food and Travel Magazine, insignito del titolo di Chevallier de l’Ordre des Coteaux de Champagne, nonché del Grand Award di Wine Spectator, del premio come Miglior Sommelier per Identità Golose e dell’Oscar del vino come miglior sommelier italiano.

Convegno inaugurale Il lavoro delle Commissioni con la valutazione dell’annata 2017 di Montefalco Sagrantino Docg saranno presentati in occasione di Anteprima Sagrantino nell’ambito del convegno inaugurale e del momento di benvenuto alla stampa, in programma martedì 8 giugno a Montefalco e trasmessa in streaming sui canali social del Consorzio.

Aziende partecipanti Definito anche l’elenco delle 40 aziende partecipanti, disponibile qui, e i concorsi in programma: la tredicesima edizione del “Gran Premio del Sagrantino”, competizione tra sommelier AIS provenienti da tutta Italia, ed “Etichetta d’Autore”, selezione delle migliori etichette realizzate da artisti, disegnatori, designer e fumettisti.

I commenti sono chiusi.