Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 10:26

Piscine al coperto e cinema danneggiati dalla pandemia: 700 mila euro di contributi a fondo perduto

Il provvedimento è stato varato mercoledì dalla giunta e nei prossimi giorni potrebbero essere individuate altre categorie

Una sala cinematografica

Ammontano a 700 mila euro le risorse messe a disposizione dalla giunta regionale per garantire i cosiddetti ristori anche a piscine al coperto e cinema. Il provvedimento è stato adottato mercoledì da Palazzo Donini e nei prossimi giorni, dopo aver individuato altre risorse, la platea dovrebbe essere ulteriormente ampliata.

Il provvedimento I 700 mila euro sono divisi a metà tra le due categorie individuate e serviranno per garantire dei contributi a fondo perduto a quelle attività che, nel 2020, hanno subito una riduzione del fatturato di almeno il 20 per cento rispetto all’anno precedente. L’avviso verrà pubblicato a breve sul sito della Regione e le domande potranno essere presentate solo per via telematica attraverso il sistema di identità digitale Spid. Le istruttorie saranno portate avanti da Sviluppumbria.

Sostegno «Si tratta – ha detto l’assessore Paola Agabiti a proposito di piscine e cinema – di due settori che hanno subito una forte battuta d’arresto, lamentando una considerevole perdita di fatturato. L’intervento che abbiamo messo in atto potrà concretamente sostenere queste attività nel corso della ripresa a pieno regime, che auspichiamo avvenga al più presto».

I commenti sono chiusi.