Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 27 gennaio - Aggiornato alle 19:43

Miglioramento continuo, ad Acciai Speciali Terni il primo premio Leanicon

Il sito siderurgico di Thyssenkrupp sul gradino più alto del podio assieme a Poltrona Frau in una valutazione di livello europeo

Massimiliano Burelli - Ad Acciai speciali Terni

Di riconoscimento in riconoscimento il 2020 di Thyssenkrupp Acciai Speciali Terni. Nell’anno segnato dal Covid-19, oltre ai record raggiunti nell’ambito dei trasporti su rotaia e i protocolli aziendali anti-virus ritenuti esemplari, il sito siderurgico di viale Brin lo scorso novembre ha ottenuto anche il primo premio nell’ambito di Leanicon, la competizione Ailm (Associazione Italiana Lean Managers) ed Ales (European Lean Managers Society) che designa l’azienda che più si è distinta in termini di Lean Production a livello Europeo. I vincitori dell’edizione 2020 sono Poltrona Frau e Acciai Speciali Terni.

Acciaieria di Terni La proclamazione è avvenuta durante l’evento online Lean2020 Ailm a cui hanno partecipato più di 120 executive manager ed imprenditori italiani ed europei: «Carissimi – ha detto in quella occasione il numero uno del comitato LeanIcon 2020 e Ceo di Ales, Sergio Di Tillio -, è mio onore annunciare che la European Lean Managers Society, alias Ales, e l’Associazione Italiana I Lean Managers, alias Ailm, hanno deciso di assegnare il primo premio Leanicon 2020 ad Acciai Speciali Terni S.p.A. – ThyssenKrupp e a Poltrona Frau – Interiors in motion. Tra tutti i partecipanti le candidature si sono distinte nettamente per: iconicità, procedure snelle, innovazione, prestazioni misurabili chiare, approccio semplice e diretto, risparmio e sostenibilità».

Lean production Ailm con più di 6000 membri, è la più grande associazione europea sul Miglioramento continuo, che ormai
coinvolge le aziende di tutti i settori industriali e di servizio. Nel 2018 il premio è andato a Sonae Sierra (notissima corporation portoghese, gestore di 80 centri commerciali in tutto il mondo) e nel 2019 alla casa motociclistica Ducati Motor.

I commenti sono chiusi.