venerdì 6 dicembre - Aggiornato alle 20:21

Manager in classe e studenti in azienda: ecco il progetto della Tarkett

Accordo tra la spa di Narni e due scuole superiori del territorio per costruire un ponte tra formazione e mondo del lavoro

Tarkett di Narni

Un patto per costruire un ponte tra la scuola e l’azienda Tarkett. Accordo tra la spa di Narni che produce linoleum solo con materie prime naturali e due istituti superiori, l’Allievi-Sangallo di Terni e il Gandhi di Narni, con gli studenti del triennio che beneficeranno di una serie di attività definite tra le parti e coordinate dall’Anpal, ossia la società che fa capo all’Agenzia nazionale delle politiche attive del lavoro.

Cosa prevede Il percorso per gli studenti si differenzierà in base alla classe frequentata. Per i ragazzi e le ragazze delle terze sono previste visite aziendali, nell’ambito delle quali verrà illustrata l’organizzazione e i processi di lavoro, più è prevista la presenza in aula dei manager della Tarkett. Percorsi nel sito produttivo di Narni sono stati, invece, definiti per gli studenti delle quarte, mentre quelli delle quinte saranno coinvolti in iniziative di Project work sull’economia circolare, attraverso incontri programmati con la Tarkett di Narni, azienda eco-sostenibile.

Tarkett e scuole L’obiettivo del progetto, che rappresenta una innovazione rispetto alla rete tra le istituzioni formative, integrando i saperi e mettendo in relazione i profili professionali in uscita dalla formazione liceale e da quella tecnica, è creare un ponte tra la dimensione scolastica e quella lavorativa affinché rispondano l’una alle esigenze dell’altra, avvicinando i sistemi di istruzione e formazione alle professioni e riducendo il divario tra le competenze richieste dal mercato del lavoro e quelle acquisite nei percorsi scolastici. Un iter così strutturato consentirà, inoltre, agli studenti di orientarsi in modo più consapevole nelle future scelte formative e lavorative.

I commenti sono chiusi.