Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 7 maggio - Aggiornato alle 21:24

Gesenu di Ponte Rio, finiti i lavori: «Ridotto l’impatto ambientale e azzerati i cattivi odori»

Sopralluogo del sindaco Romizi nell’impianto accolto dal presidente De Nunzio

Il sindaco Romizi e l'assessore Numerini in visita alla Gesenu di Ponte Rio

Minimizzare l’impatto ambientale, valorizzare il ciclo di trattamento dei rifiuti con elevate rese di recupero dei materiali, ottimizzare la logistica di impianto e recuperare le strutture esistenti con una riqualificazione paesaggistica dell’intera area. Questi gli obiettivi dei lavori di adeguamento e modifica dell’impianto di depurazione e smaltimento rifiuti liquidi realizzati dalla Gesenu nell’impianto di Ponte Rio, oggetto delle visita sabato pomeriggio del sindaco Andrea Romizi, dell’assessore all’Ambiente Otello Numerini e del direttore Auri Giuseppe Rossi. la delegazione è stata ricevuta dal presidente Gesenu Wladimiro De Nunzio e dal consigliere delegato Luciano Piacenti.

Stop inquinamento e cattivi odori Unanime è stata la soddisfazione per gli interventi realizzati, il cui costo complessivo è stato di circa 8,5 milioni di euro. «La finalità di tali interventi – ricorda l’azienda – è stato quello di incrementare i presidi ambientali per la mitigazione degli impatti prodotti, efficientare le linee produttive, ottimizzare la logistica d’impianto e promuovere il recupero e la completa riqualificazione architettonica degli edifici presenti al fine di armonizzare la presenza di questo importante polo impiantistico nel contesto paesaggistico alle porte del centro storico del capoluogo». Il risultato dei lavori non riguarda solo gli aspetti tecnici ma anche «l’assoluta assenza di cattivi odori e l’impatto estetico di grande valore e nel rispetto del contesto paesaggistico dove l’impianto è collocato».

I commenti sono chiusi.