Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 5 agosto - Aggiornato alle 22:11

Danno indiretto del sisma del 2016 rifinanziato con quasi 4,4 milioni di euro

Domande entro il 30 settembre, metà dei fondi destinate alle imprese del cratere

Danno indiretto del sisma del 2016 rifinanziato con quasi 4,4 milioni di euro. Disponibile l’avviso per le imprese di qualunque dimensione, ma operative in Umbria prima del 24 febbraio 2016, che abbiano avuto una riduzione del fatturato ‘determinata come differenza tra il valore conseguito nei sei mesi intercorrenti tra il 19 gennaio 2017 e il 19 luglio 2017 e il valore medio dei medesimi sei mesi del triennio precedente.

La metà delle risorse disponibili sono destinate alle attività economiche del cratere del sisma, mentre all’altra metà possono accedere anche le imprese del territorio regionale. Per presentare la domanda le imprese coinvolte, ossia del settore turistico, dei servizi connessi, dei pubblici esercizi e del commercio e artigianato, nonché delle imprese che svolgono attività agrituristica, hanno tempo fino al 30 settembre prossimo.

I commenti sono chiusi.