Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 7 maggio - Aggiornato alle 20:20

Bonus sport e salute negati o revocati? Il Movimento Consumatori offre assistenza

Il più delle volte si tratta di problemi nelle procedure: è possibile ricevere assistenza per ottenerli

Il bisogno di trovare ristoro economico dai danni della pandemia, è in cima alle preoccupazioni del momento. Bisogna cogliere le opportunità di una ripartenza annunciata, troppo spesso però si ci ritrova a fare i conti con una burocrazia che rallenta o persino frena.

Movimento Consumatori «Dal complesso sistema di contribuzione statale – spiega il Movimento consumatori – si sono generati molti problemi che hanno condotto e che ormai conducono troppo spesso, alla revoca illegittima o al mancato riconoscimento di tali sussidi e le ragioni sottese a questi provvedimenti sono legate, in realtà, ad errori incolpevoli o a difficoltà nel comprendere a pieno la corretta procedura da seguire. Molti collaboratori dello sport, molti collaboratori autonomi, molti professionisti e tanti altri cittadini aventi diritto si sono visti, senza loro colpa, togliere la possibilità di poter usufruire delle somme loro promesse e la difficoltà nel districarsi nel complesso tessuto burocratico delle amministrazioni, nonché la complessità nell’interpretazione delle normative vigenti hanno loro impedito di esercitare i propri diritti e ottenere quanto dovuto». Il Movimento Consumatori, che da sempre è vicino ai cittadini ed ai bisogni dei propri soci, offre un servizio di consulenza e supporto per risolvere le problematiche appena esposte. Pertanto, chi non si è visto riconosciuto il diritto o se l’è visto revocare può contattare MC Sezione Territoriale Umbria per ottenere assistenza.

I commenti sono chiusi.