Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 7 maggio - Aggiornato alle 21:33

Automotive, flessione produttiva rallenta il Tubificio: Rsu in allerta, rassicurazioni Ast

Ferie, cassa integrazione e ipotesi esuberi ma la direzione aziendale: «Stop temporaneo, forte recupero nei prossimi mesi»

Subisce un forte rallentamento la produzione del Tubificio Ast di Terni a fronte della flessione produttiva del settore automobilistico nel suo complesso. Al netto di tale situazione le Rsu di fabbrica hanno avuto martedì mattina un confronto con la direzione aziendale che di fatto ha rassicurato le maestranze sui tempi dell’attuale crisi. Viale Brin avrebbe informato i delegati che i piani delle case automobilistiche non sono cambiati e che il 15-20% in meno di produzione attuale si conta di recuperarlo nel giro di pochi mesi. Tuttavia per gestire tale fase, oltre al ricorso a ferie e cassa integrazione, l’azienda non ha del tutto escluso l’ipotesi di uno o due esuberi che potrebbero essere temporaneamente ricollocati in altri reparti.

I commenti sono chiusi.