Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 22:59

Apre un residence per gioco poi ne prende in gestione altri tre: ora il ristorante

La storia di Andrea Marinucci: in totale 56 camere e 25 dipendenti, a Villa De Santis a Montefranco cucina chef Matteo Barbarossa

di Marta Rosati

Ha 44 anni, una moglie, un figlio, oltre 20 anni di esperienza nel multiservizi, da fondatore della cooperativa Asso di Terni, e da un anno e mezzo ha anche la gestione di ben quattro residence del territorio, da pochissimi giorni vanta inoltre chef Matteo Barbarossa nella cucina del ristorante di Villa De Santis a Montefranco: lui è Andrea Marinucci, un uomo con spiccato spirito imprenditoriale, misto a umiltà, voglia di fare bene, spirito di sacrificio, tendenza alla perfezione e incline a valorizzare prima di tutto le risorse umane; un appassionato delle missioni ‘quasi impossibili’, uno che non conosce la noia perché ama occupare il tempo in azioni ogni volta più sfidanti di quelle precedenti.

Asso residence Spinto da un pizzico di follia e mosso da sensazioni positive nell’animo, nel luglio del 2019 Andrea decide di rilevare un residence a Borgo Rivo, al quale erano stati apposti i sigilli per reati in materia di prostituzione. Dalla Asso cooperativa che nella struttura aveva l’appalto delle pulizie ecco che nasce Asso residence: restyling generale dell’immobile con rinnovo dei 19 appartamenti da circa 25 mq e l’attività prende il via senza difficoltà; prezzi bassi, ricambio continuo di clientela tra chi è in città per lavoro e chi per turismo. E Andrea ci prende gusto. Prima dell’avvento del Covid, incrementa dunque l’attività fino a calare il poker di strutture gestite. Del resto, se ti chiami ‘Asso’. Dopo Borgo Rivo, la società si mette a capo di un residence in via Malnati, nella zona dell’ospedale poi acquista un intero piano nella palazzina della farmacia Comunale Porta Sant’Angelo, sempre a Terni e affitta camere (per tutti attiva la consegna pasti in convenzione con ‘Pizzeria dell’orologio’); e completa infine con una location da cerimonia a Montefranco: l’albergo 3 stelle Villa Desantis.

Andrea Marinucci Da lassù la vista sui borghi della Valnerina ternana e via fino al salto d’acqua più alto d’Europa (la Cascata delle Marmore), da alcuni giorni è accompagnata dai profumi e dai sapori della cucina di chef Matteo Barbarossa di Terni. Piatti umbri rivisitati e corretti e pietanze a base di pesce: non manca la ‘Panzanella di mare’ tanto per intendersi. Tra il cuoco e il titolare c’è intesa e stima reciproca come dimostrano anche i sorrisi nella foto. Per Andrea si tratta dell’ennesima sfida che ne accompagna un’altra: contribuire ad allungare il soggiorno di chi passa per Terni e la valle del fiume Nera (media 1,2 giorni): passeggiate a cavallo, rafting ed e-bike le esperienze turistiche sulle quali è intenzionato a scommettere stipulando convenzioni con realtà esistenti sul territorio. Intanto il lavoro non manca: con 25 dipendenti, uno solo dei quali con 20 anni di esperienza nel settore alberghiero, Asso residence gestisce 56 locali tra camere e appartamenti, dislocati in quattro diversi immobili e il ristorante dell’albergo a Montefranco. Andrea lo fa col sorriso e lo sguardo al futuro.

I commenti sono chiusi.