Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 17 settembre - Aggiornato alle 22:01

Angelo Frascarelli alla guida dell’Ismea: applausi dal mondo agricolo, istituzionale, accademico e politico

Il professore dell’Università degli studi di Perugia nominato presidente dell’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare: ‘Il mio compito sarà quello di portare più valore all’agricoltura’

Angelo Frascarelli

Un coro di applausi dal mondo agricolo, istituzionale, accademico e politico è arrivato a commento della nomina del professor Angelo Frascarelli a presidente di Ismea, l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare. Dopo il parere favorevole unanime arrivato dalle Commissioni agricoltura, prima di Camera e poi di Senato, su proposta del Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, per l’ufficialità si attende ora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. L’umbro di adozione Frascarelli – docente di Economia e politica agraria e agroalimentare all’Università di Perugia e alla guida dal 2003 del Cesar (centro per lo sviluppo agricolo e rurale sito a Casalina di Deruta) – potrà così mettere la sua professionalità al servizio di un importante ente pubblico che rileva i dati relativi ai mercati agricoli, forestali, agroindustriali, agroalimentari, la tracciabilità, la valorizzazione dei prodotti e svolge le funzioni anche finanziarie per imprese che operano nel settore. “Rivolgo i miei più sinceri auguri di buon lavoro, conoscendo, da anni, l’impegno costante del prof. Frascarelli nella e per l’Università e per l’agricoltura in Umbria” ha subito affermato la senatrice Fiammetta Modena.

Frascarelli “I temi dell’agricoltura, dell’agroalimentare e delle imprese del settore – questo il commento del prof.  Frascarelli – sono stati sempre la mia passione, sia nella ricerca universitaria sia nelle esperienze di collaborazione sul territorio. ISMEA è un istituto che ha un grande ruolo per lo sviluppo agroalimentare. Il mio compito, una volta assunto l’incarico, sarà quello di rafforzarlo per portare più valore all’agricoltura e soprattutto alle giovani ai giovani che vi operano”.

Morroni Tra i primi a complimentarsi per la nomina è l’assessore regionale all’Agricoltura, Roberto Morroni: “Saluto con viva soddisfazione la nomina e al professor Frascarelli rivolgo i miei più sentiti complimenti e l’augurio di buon lavoro”. “Un incarico di prestigio – sottolinea l’assessore – che afferma il valore della professionalità del professor Frascarelli, espressa in un lungo percorso segnato da alte competenze e da un’autorevole e straordinaria attività di ricerca e studio a favore dell’agricoltura”. “Tale nomina è motivo di orgoglio – rileva – per l’Umbria; sono certo che il suo impegno sarà determinante per il rilancio delle imprese del comparto primario, a maggior ragione ora, in una fase che chiede di affrontare con determinazione e con un’illuminata visione le nuove sfide e i cambiamenti in atto dai quali saper cogliere opportunità per una nuova stagione di sviluppo”.

Confagricoltura “Una guida altamente qualificata perché tra i massimi esperti di politiche agricole”: così il presidente di Confagricoltura Umbria, Fabio Rossi. Confagricoltura esprime quindi apprezzamento e soddisfazione per la scelta fatta: “Facciamo quindi gli auguri di buon lavoro al professor Frascarelli – conclude Rossi – consapevoli del fatto che per l’agricoltura italiana questo è un bel segnale perché il nostro comparto ha infatti bisogno di persone capaci di guidarlo nel migliore dei modi. Metterà così la sua trentennale attività di ricerca e studio al servizio dell’Ente del Ministero delle politiche agricole e dell’agricoltura italiana. Specialmente in un momento come quello che stiamo vivendo della pandemia e soprattutto di rilancio del mondo imprenditoriale anche agricolo”.

Coldiretti Congratulazioni e buon lavoro al nuovo presidente Ismea arriva anche da Coldiretti Umbria che esprime grande soddisfazione per questa nomina “che saprà valorizzare al massimo il comparto”. “Con la sua esperienza, il suo impegno e la passione per l’agricoltura – afferma Coldiretti – siamo certi garantirà un impegno importante per la difesa e la valorizzazione del made in Italy”.

Cia Congratulazioni al prof. Frascarelli per la prestigiosa nomina pure dalla Cia: “Da tempo noi di Cia Umbria ne conosciamo il valore umano e professionale, e l’impegno costante in campo economico e agricolo, visti i tanti progetti realizzati con la sua preziosa collaborazione. Per questo, siamo certi che guiderà al meglio l’Ismea avendo dimostrato in molti anni di lavoro visione strategica e profonda conoscenza del settore primario, empatia verso gli agricoltori e le reali problematiche che affrontano ogni giorno, oltre a un dialogo costante con le associazioni di categoria e il mondo istituzionale”.

Università Anche il Rettore dell’Università degli Studi di Perugia Maurizio Oliviero esprime le congratulazioni della Comunità accademica universitaria al Prof. Angelo Frascarelli per la sua nomina a presidente dell’Ismea: “La prestigiosa nomina è per questo Ateneo motivo di vanto e di orgoglio avendo egli compiuto qui gran parte del suo straordinario percorso accademico e professionale, come docente e come Direttore del Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale (CESAR) dell’Università degli Studi di Perugia. La sua eccezionale competenza in materia di politiche agricole, agroalimentari e di sviluppo rurale, di analisi di filiera e di gestione del rischio in agricoltura, di catena del valore e di strumenti dell’agricoltura di precisione, unita alla sua notevole esperienza e alle non comuni qualità umane e professionali, consentiranno senza alcun dubbio al settore di compiere un notevole salto di qualità e costituiscono un’ulteriore riprova della eccezionale qualità della didattica e della ricerca dell’Ateneo. Al Prof. Frascarelli vanno pertanto le mie più vive congratulazioni, a nome personale e della Comunità accademica dell’Università degli Studi di Perugia, unite ai miei migliori auguri di buon lavoro”.

I commenti sono chiusi.