Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 19 settembre - Aggiornato alle 13:07

Teatro alla Rocca Flea di Gualdo Tadino: Lella Costa e la nuova produzione targata Stabile dell’Umbria

Due gli spettacoli. La celebre attrice porta in scena le ‘lettere del cuore’ di Natalia Aspesi. In arrivo anche ‘C’è aria di commedia’ di Carlo Dalla Costa

Lella Costa (foto Lorenzo Piano)

di D.N.

Due appuntamenti in arrivo a Gualdo Tadino per la stagione del Teatro Stabile dell’Umbria. Venerdì 6 agosto, alle 21,30, alla Rocca Flea va in scena ‘C’è aria di commedia’ di Carlo Dalla Costa. Lunedì 9 invece, stesso orario e luogo, Lella Costa sarà protagonista di ‘Questioni di cuore’, lo spettacolo inizialmente in programma il 16 luglio che era stato spostato a causa del maltempo.

Carlo Dalla Costa ‘C’è aria di commedia’ di Carlo Dalla Costa è una produzione del Teatro Stabile dell’Umbria. Giordano Agrusta, Carlo Dalla Costa, Caterina Fiocchetti, Elisa Gabrielli e Luca Mammoli accompagneranno il pubblico in un divertente e appassionato excursus storico nella Commedia dell’Arte. Attraverso l’uso delle maschere, affidandosi all’improvvisazione, raccontano una società, quella del ‘500 e del ‘600, con le sue mille sfaccettature, le sue molteplici declinazioni e peculiarità. Avventure, amori e conflitti che ancora oggi sono in grado di trovare un eco in ognuno di noi.

Lella Costa Nel suggestivo spazio della Rocca Flea le “lettere del cuore” di Natalia Aspesi sul Venerdì di Repubblica diventano uno spettacolo. La straordinaria Lella Costa dà voce sul palco a questa corrispondenza e accompagna gli spettatori in un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. I tradimenti, le trasgressioni, le paure, i pregiudizi. Migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume. Dalla ragazzina infatuata per un uomo tanto più grande di lei, alla donna che ama essere picchiata, dalla signora che s’innamora di un sacerdote, alla moglie tradita e abbandonata, dal giovane che si scopre gay, al maschio orgoglioso della sua mascolinità. Molti hanno imbracciato la penna (più recentemente la tastiera del pc) per scrivere a Natalia Aspesi chiedendo un consiglio, un parere. E le risposte, argute, comprensive, feroci, spesso sono più gustose delle domande. Lella Costa in un gioco di contrappunti tra botta e risposta raggiunge tutte le sfumature e diversi gradi d’intensità e intimità.

Info e biglietti E’ possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it. Info e prenotazioni 075/916078, da giovedì a domenica, ore 10-13 e 15-18. Per gli abbonati alle Stagioni di Prosa 2019/2020 è previsto il biglietto ridotto a 10 euro. L’intero è 14 euro e il ridotto sotto i 26 anni 6 euro.

I commenti sono chiusi.