Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 16 giugno - Aggiornato alle 00:10

«Tasse su chi inquina e abbassarle su ceti poveri»: Riserva del Peglia sostiene StopGlobalWarming

Il presidente Paola: «Restituire decisioni ai cittadini promuovendo a tutti i livelli una loro effettiva capacità di incidenza»

La Riserva Mondiale della Biosfera Unesco del Monte Peglia sostiene StopGlobalWarming.eu e co-promuove l’iniziativa dei cittadini europei, mediante strumento diretto di democrazia partecipativa che chiede la tassazione delle emissioni di CO2 che concorrono all’innalzamento della temperatura globale, e di ridurre allo stesso tempo le tasse sul lavoro e sulle categorie meno abbienti. A tal fine la Riserva della Biosfera Unesco pubblica sul suo sito ufficiale il link che consente di partecipare attivamente e di aderire a tale iniziativa.

PER ADERIRE CLICCA QUI

Decisioni ai cittadini ​«Nessuno più della Riserva della Biosfera Unesco – evidenzia il presidente Francesco Paola – proprio perché nata da cittadini consapevoli è in grado di comprendere l’importanza degli strumenti di democrazia partecipativa e li promuove a tutti i livelli. Questa cultura che la Riserva promuove sta già determinando il graduale superamento di asfittici gruppi auto referenziali e stiamo restituendo le decisioni ai cittadini promuovendo a tutti i livelli una loro effettiva capacità di incidenza, con il profondo senso delle Istituzioni europee e insieme nazionali che caratterizza la nostra azione, e con il rinnovato senso dell’Unità d’Italia profondo e serio che va valorizzato sempre. La Riserva della Biosfera Unesco sta a tal fine valutando di designare un responsabile alla democrazia partecipativa che possa implementare tali processi. La Riserva Mondiale concorrerà con il prestigio e l’autorevolezza sue proprie alle strategie comunitarie in materia di clima in ogni sede».

I commenti sono chiusi.