Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 9 dicembre - Aggiornato alle 17:22

Salvatore Mereu a Perugia: presentazione e proiezione di Bentu al Cinema Méliès

Il regista sardo ospite in sala con il suo nuovo film, unico italiano in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia alle giornate degli Autori

Bentu di Salvatore Mereu

di D.N.

“Bentu”, unico film italiano in concorso nella competizione internazionale della sezione giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia, arriva al Cinema Méliès di via della Viola a Perugia. Martedì 27 settembre il regista Salvatore Mereu sarà in sala alle 19 e alle 21.15 prima e dopo le proiezioni.

Mereu Da “Ballo a tre passi” ad “Assandira” i lavori di Mereu hanno quasi sempre avuto un’anteprima veneziana. Sia altri lungometraggi, “Bellas mariposas” e “Tajabone”, sia film brevi, “Futuro prossimo” e “Transumanza”. In quest’ultimo corto aveva voluto Peppeddu Cuccu, che da bambino aveva recitato in “Banditi a Orgosolo” di Vittorio De Seta, scelto come interprete principale anche di “Bentu”.

Bentu Liberamente tratto da “Il vento e altri racconti” di Antonio Cossu, il film è nato nell’ambito di una sinergia del regista con il corso di laurea magistrale in Produzione Multimediale dell’Università di Cagliari, ed è prodotto dalla società Viacolvento con il supporto della Sardegna Film Commission, distribuito da Artex Film e Viacolvento. Un anziano contadino sardo, Raffaele (Peppeddu Cuccu) in un tempo passato non definito, se non dalla presenza delle prime mietitrebbie, che si affida ancora soprattutto al vento, forza naturale, per liberare il grano dalla paglia. Giornate lunghe in una campagna invasa dal sole, nelle quali l’unico dialogo è con il nipote bambino, Angelino (Giovanni Porcu) che viene a trovarlo.

I commenti sono chiusi.