Quantcast
martedì 15 giugno - Aggiornato alle 08:41

Problemi respiratori per Sonnny Rollins, il Sax Colossus: «Dal medico “luce verde” per giugno»

Sonny Rollins durante la scorsa edizione di Uj (foto Manti)

di D.B.

Problemi respiratori per il Saxophone Colossus Sonny Rollins, atteso a Perugia il 6 luglio prossimo, che è stato costretto a cancellare alcune date del suo tour. Ad annunciare la cancellazione di alcuni concerti è lo stesso sassofonista con una brevissima nota apparsa sul suo sito: «Ho un problema respiratorio – scrive – e devo cancellare alcune prossime date. Il mio dottore mi ha dato luce verde per giugno». Sul sito il prossimo appuntamento è infatti quello del 22 giugno a Saint Louis, in Missouri. La buona notizia quindi, da quello che si può ricavare dalla breve nota, è che da giugno in poi l’83enne sassofonista potrebbe tornare regolarmente sul palco. Come detto, il 6 luglio sarà lui il protagonista della serata di Umbria Jazz che festeggia nell’edizione 2013 i suoi 40 anni.

VIDEO: ROLLINS A UMBRIA JAZZ 2012

Concerto speciale Un concerto speciale, annunciato nell’ultimo giorno della passata edizione, che vedrà Rollins affiancato dai due più noti trombettisti italiani, ovvero Paolo Fresu ed Enrico Rava. L’altra buona notizia, come spiega lo stesso Rollins sul sito, è che il sassofonista sta lavorando al suo prossimo disco, ovvero il terzo capitolo di «Road Shows». L’ultimo pubblicato, il volume 2, a parte due brani suonati nell’ottobre 2010 a Sapporo (Giappone), contiene il concerto newyorchese di un mese prima e una chicca: una «Sonnymoon For Two» di oltre 20 minuti suonata con Ornette Coleman. Oltre a Rolins a Umbria Jazz 2013 sono attesi il trio di Keith JarrettDiana Krall e, in esclusiva mondiale, il duetto tra Herbie Hancock e Chick Corea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.