giovedì 14 novembre - Aggiornato alle 00:09

Perugia, via alle riprese del documentario Rai su Maria Montessori: a settembre l’anteprima

I luoghi scelti sono l’Università per stranieri e la scuola Santa Croce. Tante le testimonianze di allieve e insegnanti

Le riprese sono in corso in questi giorni

Sarà proiettato il 14 settembre prossimo alla sala dei Notari di Perugia il documentario Rai che ripercorrerà l’esperienza di Maria Montessori in Umbria e, più in particolare, nel capoluogo umbro, dal 1950 a oggi. Le riprese sono partite in questi giorni a Perugia e al centro del documentario ci saranno in particolare le testimonianze dirette delle allieve, delle insegnanti e degli allievi dei giorni nostri. Le interviste saranno arricchite da documentazioni di archivio e materiali inediti a testimoniare quanto l’esperienza perugina sia feconda e quanto la traccia lasciata sia profonda e riconosciuta scientificamente.

Il documentario I luoghi interessati dalle riprese saranno l’Università per stranieri di Perugia, luogo scelto da Maria Montessori per tenere il suo corso nel 1950 (la Montessori la definiva «luogo guardato con simpatia da tanti anni») e la Scuola Santa Croce, che la stessa scelse per tenere la parte di tirocinio del corso e luogo che custodisce ancora oggi l’aula da lei stessa pensata e progettata. «Il documentario – spiega Eva Rossi, responsabile del Comitato organizzativo per le celebrazioni – vuole rappresentare in maniera chiara le motivazioni per cui Maria Montessori scelse la nostra città: “Perugia terra di pensatori di pace come san Francesco, Sandro Penna e Aldo Capitini, e sede della cosmopolita Università italiana per stranieri”».

I commenti sono chiusi.