giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 01:27

Karima e la Perugia big band a Narni coi successi di Bacharach e Warwick

Concerto al teatro Manini firmato Visioninmusica: biglietto a 3 euro con prenotazione obbligatoria

Karima

Karima e la Perugia Big Band diretta da Massimo Morganti reinterpretano Burt Bacharach e Dionne Warwick. Sono loro i protagonisti del concerto organizzato al teatro Manini di Narni dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e curato da Visioninmusica.

L’appuntamento, in programma per domenica 17 novembre alle 17.30, è altamente accessibile: il costo del biglietto è di appena 3 euro, ma la prenotazione è obbligatoria fino a esaurimento posti, chiamando 0744.432714 dal 4 al 9 novembre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. L’occasione è ghiotta perché al Manini di Narni saranno riproposti i migliori brani di Bacharach – da Walk on by a I say a little prayer e I’ll never fall in love again – in un blend di pop sofisticato e raffinata vocalità dai toni gospel riattualizzato nella partitura orchestrale riveduta per la big band perugina.

Oltre ai brani scritti dal compositore statunitense, tra cui spicca anche God give me strength nella versione cantata da Elvis Costello, sono in scaletta alcuni jazz standard ispirati alle celebri versioni di Ella Fitzgerald e Count Basie, come Polka dots and moonbeams, Shiny stockings Let the good time roll. Completano il set, facendo da raccordo, alcuni brani, anche strumentali, che esaltano le qualità della big band e dei suoi solisti (Silvia Pierucci e Davide Tassi). Per il nuovo concerto firmato Visioninmusica Morganti ha selezionato e arrangiato Strike up the band di George Gershwin, Too close for comfort dal musical di Broadway Mr. Wonderful e Smack dab in the middle di Jesse Stone.

I commenti sono chiusi.