Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 9 dicembre - Aggiornato alle 16:56

Il ceramista umbro del ‘bucchero’ sulla rivista internazionale ‘Neu Keramik’

Le realizzazioni dell’artista eugubino Gabriele Tognoloni appassionano gli esperti stranieri

Ribalta internazionale per l’artista umbro Gabriele Tognoloni: la rivista Neu keramik, magazine internazionale edito in Germania (ne viene edita anche una versione in inglese per il pubblico internazionale) ha dedicato un ampio spazio al lavoro del maestro eugubino. E’ un riconoscimento oltre che un’opportunità di conoscenza della sua ricerca artistica per un pubblico internazionale.

LEGGI IL SERVIZIO

Da sapere L’articolo a firma del semiologo Cesare Coppari si contraddistingue per l’originalità con cui l’autore sa leggere nei lavori di Tognoloni, da sempre legato a una ricerca sulla figura umana intesa come kata’ metron ossia il corpo umano e le sue rappresentazioni come misura di tutte le cose. Nell‘articolo viene dato spazio anche ad altri “momenti” della produzione ceramica del maestro eugubino, tra cui spiccano i suoi vasi dominati dall’affascinate monocromia del nero canna di fucile e, come se fosse un ossimoro, è possibile parlare di neri pieni di luce. Tra i pochi depositari dell‘arte del bucchero, sono proprio le sue opere in bucchero, tecnica che contraddistingue il suo lavoro anche in rapporto ad una tradizione molto presente a Gubbio, a restituirgli una notorietà europea, Tognoloni rimane però intimamente legato alla sua terra tanto da fargli dire che «la tradizione ceramica della mia città è, ancora una volta, uno dei “fuochi” che arde e alimenta la mia creatività».

I commenti sono chiusi.