lunedì 25 maggio - Aggiornato alle 04:13

Amici della musica di Perugia: annullati i concerti di aprile e maggio. Attivati i voucher

La Fondazione Perugia Musica classica costretta a cancellare parte della stagione 2019/2020. Tutte le informazioni per chiedere i rimborsi

Concerto della Sagra musicale umbra

di A.G.

Si protrae l’emergenza sanitaria Coronavirus e un altro calendario di eventi si chiude prima del previsto. La Fondazione Perugia Musica Classica ha infatti comunicato l’annullamento dei concerti e delle attività in programma ad aprile e maggio 2020 e inserite nella stagione 2019/2020 degli Amici della Musica di Perugia. Per i possessori di abbonamento e per chi ha già acquistato i biglietti, la Fondazione ha tuttavia attivato la richiesta di voucher di pari importo, della durata di un anno.

I concerti annullati: 24 aprile, Teatro Morlacchi, Orchestra da Camera di Perugia – Ziyu He (violino) – Enrico Bronzi (direttore); 9 maggio, Sala dei Notari, Quartetto di Cremona; 19 maggio, Teatro Morlacchi, Mahler Chamber Orchestra – Leif Ove Andsnes (pianoforte). Annullati anche i concerti del 5 e 19 aprile, dalla direzione del Teatro Cucinelli.  La direzione artistica e tutto lo staff della Fondazione Perugia Musica Classica, con fiducia e con la speranza di ritrovare presto il pubblico ai concerti, stanno lavorando per la nuova stagione e per tutti i prossimi progetti. «La Fondazione ringrazia gli abbonati e tutto il pubblico per la comprensione e l’affetto dimostrato in questo momento complesso e difficile e in particolare è grata a tutti coloro che hanno già rinunciato o che rinunceranno al rimborso dell’abbonamento o dei biglietti dei concerti non realizzati, al fine di sostenere l’attività della Fondazione». Per coloro che vorranno rinunciare, basterà inviare un’email a: [email protected], esprimendo la propria volontà di rinuncia.  La Fondazione sarà lieta di omaggiare coloro che rinunceranno con un biglietto per uno dei futuri eventi, che sarà comunicato non appena la situazione si sarà normalizzata.

CORONAVIRUS E CULTURA: LA FONDAZIONE CUCINELLI ANNULLA LE ATTIVITÀ

STOP AL TRASIMENO MUSIC FESTIVAL

LA SITUAZIONE DI UMBRIA JAZZ E SPOLETO

Voucher I ratei dell’abbonamento e i biglietti dei concerti non realizzati, acquistati presso la biglietteria della Fondazione Perugia Musica Classica, potranno essere sostituiti da un voucher di pari importo della durata di un anno dal rilascio. I voucher potranno essere richiesti preferibilmente entro il 16 aprile 2020 tramite email all’indirizzo [email protected], specificando: nome e cognome; concerto annullato; foto o scansione del biglietto per il quale si richiede il voucher. Le richieste di rimborso vanno inviate secondo la procedura sopra indicata, sarà poi premura della Fondazione rispondere tramite e-mail e fornire le necessarie indicazioni per ricevere il voucher. I biglietti originali dovranno essere conservati e restituiti successivamente alla riapertura dei nostri uffici, integri in ogni parte. Chi invece ha acquistato biglietti online sul sito www.ticketone.it e dai rivenditori autorizzati Ticketone, dovrà consultare il seguente link: https://www.ticketone.it/campaign/covid-19/. Si segnala che, alla luce della difficile situazione in corso e in attesa dei decreti attuativi inerenti al nuovo quadro normativo, le tempistiche di gestione delle richieste e dei rimborsi potranno subire delle variazioni. Per avere maggiori informazioni, è possibile telefonare al numero 338 8668820 oppure scrivere una email a [email protected]

I commenti sono chiusi.