Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 gennaio - Aggiornato alle 04:53

Ucciso da una fucilata, colpo esploso da un familiare: la verità dall’autopsia

L’uomo era arrivato in ospedale in condizioni disperate, ipotesi incidente domestico: la vittima un anziano di Narni

(foto di Paul Einerhand da Unsplash)

di M.R.

È stata disposta l’autopsia per l’anziano di Narni morto martedì sera dopo essere arrivato all’ospedale con una ferita d’arma da fuoco.

Parte un colpo Secondo le prime informazioni si sarebbe trattato di un incidente domestico, verificatosi mentre era in corso la pulizia dell’arma. Immediate le indagini delle locali forze dell’ordine per accertare se il ferro da cui è partito il colpo fosse legalmente detenuto e in quali circostanze si sia verificato il fatto. Secondo quanto ricostruito l’uomo non era solo in casa e il colpo sarebbe stato esploso accidentalmente da un familiare. Soccorso dal 118 è stato trasportato all’ospedale di Terni. Il personale medico del Santa Maria purtroppo, non ha potuto far nulla per evitare il tragico epilogo. La ferita riportata, all’altezza dell’addome, si è rivelata fatale.

I commenti sono chiusi.